Coronavirus, positivo anche Manolo Gabbiadini della Sampdoria

Anche Gabbiadini positivo al Corovairus. Lo ha comunicato la Samp attraverso i suoi canali ufficiali

Anche Manolo Gabbiadini è risultato positivo al Coronavirus, l'attaccante in forza alla Sampdoria ''ha qualche linea di febbre, ma sta bene'' fa sapere il club blucerchiato.

Dopo l'annuncio di ieri sera della Juventus sulla positività di Daniele Rugani, arriva un altro caso di Coronavirus in Serie A. Dal sito della Sampdoria arriva infatti la notizia di un altro contagio tra i calciatori del nostro campionato. "L’U.C. Sampdoria informa che il calciatore Manolo Gabbiadini è risultato positivo al Coronavirus-COVID-19, ha qualche linea di febbre, ma sta bene. - ha spiegato il club blucerchiato in un comunicato -. La società sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa". Il calciatore ha voluto tranquillizzare tutti con un messaggio social in cui fa sapere: ''Sono risultato positivo anche io al Coronavirus. Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno scritto, mi sono arrivati già tantissimi messaggi. Ci tengo comunque a dirvi che sto bene, quindi non preoccupatevi. Seguite tutti le norme, restate a casa e tutto si risolverà".

L'attaccante bergamasco ha giocato 62 minuti domenica scorsa contro l'Hellas Verona. Intanto il club gialloblù, ultima squadra ad aver affrontato la Sampdoria ha annunciato che "a seguito del comunicato di U.C. Sampdoria riguardo alla positività del calciatore Manolo Gabbiadini al COVID-19, viene sospesa ogni attività agonistica programmata sino a nuova comunicazione". "Il Club gialloblù si sta attivando per predisporre tutte le procedure necessarie".

Segui già la nuova pagina Sport de IlGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

sbrigati

Gio, 12/03/2020 - 16:33

In parole povere " il tampone va fatto solamente a coloro che presentano i sintomi" è una farsa tutta italiana.

ROUTE66

Gio, 12/03/2020 - 17:04

ED ECCO IL BEL RISULTATO,I SUPERESPERTI HANNO DETTO SI GIOCA,ORA SONO DUE I CALCIATORI COLPITI E NATURALMENTE LE SQUADRE VANNO MESSE IN QUARANTENA. BEL AUTOGOL MA NATURALMENTE NESSUNO PAGHERà DEL RESTO CHI OSA TOCCARE QUESTI SANTONI DELLA LIPPA