D'Ambrosio fa felice l'Inter: Genoa ko 1-0 all'87'. Terzo posto per i nerazzurri

Un gol di D'Ambrosio nel finale di partita ha permesso all'Inter di ottenere tre punti d'oro, contro il Genoa. Nerazzurri secondi a quota 16, Grifone a 2

D'Ambrosio fa felice l'Inter: Genoa ko 1-0 all'87'. Terzo posto per i nerazzurri

L'Inter di Luciano Spalletti soffre oltremisura, in casa, contro il Genoa di Ivan Juric ma all'87' grazie ad un gol di Danilo D'Ambrosio si porta a casa tre punti d'oro che portano i nerazzurri a meno due dalla Juventus di Allegri e dal Napoli di Sarri. Nel primo tempo parte subito forte l'Inter che prova a far male al Genoa che dal canto suo si è ben coperta in difesa ed ha sempre provato a contrattaccare quando ne aveva la possibilità. Nel finale di primo tempo, al 45', Marcelo Brozovic coglie un clamoroso palo che poteva portare i padroni di casa al riposo in vantaggio.

Nella ripresa il Genoa alza i ritmi e l'Inter, invece, non riesce a trovare sbocchi con il Grifone sempre pericoloso in contropiede. Spalletti toglie un'inconsistente Antonio Candreva ed inserisce Eder che dà più vivacità all'attacco nerazzurro e va vicino al gol in un occasione: bravissimo Rosi a deviare in calcio d'angolo. Omeonga fa venire i brividi agli oltre 50.000 di San Siro, al 78', ma all'86 un ottimo Karamoh, subentrato a Borja Valero, si conquista un buon calcio d'angolo con un tiro da distanza siderale respinto in corner da Perin. Sugli sviluppi del corner D'Ambrosio viene lasciato inspiegabilmente solo a centro area e l'ex esterno del Torino fa esplodere il Meazza. Il Genoa finisce in 9 uomini per via delle espulsioni di Omeonga e Taraabt nel finale.