Dani Alves e Bonucci: due stop pesanti per la Juventus

Brutte notizie per la Juventus e per Massimiliano Allegri dopo i primi accertamenti a cui sono stati sottoposti Dani Alves e Bonucci

Dani Alves e Bonucci: due stop pesanti per la Juventus

Brutte notizie per la Juventus e per Massimiliano Allegri dopo i primi accertamenti a cui sono stati sottoposti Dani Alves e Bonucci, usciti anzitempo per infortunio nella partita persa per 3-0 contro il Genoa. Per quanto riguarda Dani Alves, i primi accertamenti effettuati presso l'ospedale del capoluogo ligure hanno rilevato una frattura composta del perone della gamba sinistra, che sarà rivalutata nella giornata di domani. Relativamente a Leonardo Bonucci, è stato rilevato un trauma distrattivo ai flessori della coscia sinistra, anch'esso da rivalutare nella giornata di domani. Entrambi salteranno la sfida in programma sabato prossimo contro la Juventus, soprattutto per l'esterno brasiliano potrebbe essere un lungo stop.

Intanto il tecnico Allgeri ha commentato la sconfitta col Genoa: "Non è stata una giornata giusta e felice, venivamo da un pò di risultati positivi e dal passaggio del turno in Champions ma non ci sono giustificazioni a quella prima mezz'ora giocata. Abbiamo preso gol su ripartenze e il primo responsabile sono io. Le gare a Genova e Bergamo vanno tenute in equilibrio, sono partite molto fisiche: loro hanno fatto 25 falli e noi 8, quando va così la partita 9 volte su 10 la perdi". "Se ero arrabbiato con Mazzoleni? No, non particolarmente. E ha fatto bene a non darci il rigore su Mandzukic perchè potevamo riaprire la partita e invece era giusto prendere una bella legnata che ci farà bene per il resto della stagione...", sottolinea il tecnico toscano. Il confronto con la squadra avverrà nelle prossime ore: "Dopo la partita a caldo è difficile parlare, specie dopo le batoste - replica Allegri -. Io ho un gruppo di ragazzi responsabili, oggi abbiamo fatto tutti una brutta partita. Perchè non parleranno i giocatori? Non sono assolutamente infastiditi dalle critiche, alla fine abbiamo 4 punti di vantaggio sulla seconda. Quando perdi, pensi che vincendo allungavi la classifica, ma sappiamo che abbiamo difficoltà come tutti quando giochi a Bergamo, a Genova: i ragazzi sono tranquilli e responsabili. Non c'è nessun problema e non sono assolutamente infastiditi dalle critiche. I ko di Bonucci e Dani Alves? Vediamo domani, Dani ha preso una bella botta".

Commenti