Maldini in gol. Chi è il figlio di Paolo (e la reazione del papà)

Paolo si è commosso alla rete, la prima in Serie A, del figlio Daniel contro lo Spezia. La dinastia rossonera dei Maldini continua

Maldini in gol. Chi è il figlio di Paolo (e la reazione del papà)

Daniel Maldini ha fatto entrare nella storia, se ancora ce ne fosse bisogno, la sua famiglia. Dopo nonno Cesare e papà Paolo, infatti, è toccato al figlio del dirigente del Milan segnare con la maglia rossonera contro lo Spezia di Thiago Motta . Un Maldini torna a sognare con la maglia del Diavolo a distanza di 13 anni dall'ultima volta: era infatti il marzo del 2008 quando Paolo segnò il suo ultimo gol in Serie A (13 anni e 179 giorni per un totale di quasi 5000 giorni). Visibilmente commosso in tribuna il padre che ha assistito alla rete del figlio a distanza di ben 60 anni e 222 giorni dall'ultima rete con la casacca rossonera siglata da nonno Cesare nel 1961 contro il Catania.

Pioli ha concesso al giovane Daniel una chance dal primo minuto e il figlio d'arte l'ha ripagato con una prestazione di qualità, sacrificio, quantità, belle giocate e la rete del momentaneo 0-1. Lo Spezia aveva poi pareggiato grazie alla rete di Verde, con deviazione decisiva di Sandro Tonali, con Brahim Diaz che entrato al minuto 82' al posto di Frank Kessié ha deciso la sfida per 2-1 in favore del Diavolo. Maldini jr era stato sostituito poco prima da Brahim Diaz, sul punteggio di 1-0 per il Milan, con Pioli che aveva optato per un cambio conservativo facendo entrare Ismael Bennacer.

Social impazziti

I tifosi del Milan, ma non solo, sono impazziti di gioia per la rete di Daniel Maldini alla sua prima gioia in Serie A: "Potrei narrar de l’ennesima vittoria, d’una vendetta, ma sarebbe un’eresia, per chi vide avante transitar la storia. Che il mio verbo basti a narrar la Parusia di quella Stirpe che ha l’etterna gloria con l’ultimo rampollo di Divina Dinastia", scrive un utente, "Proprio lui. Proprio Daniel Maldini. Figlio di Paolo, nipote di Cesare", e ancora: "Pochi può raccontare a nipotini di avere segnato in #serieA, pochissimi che anche loro padre segnato in serieA, uno solo che anche suo nonno segnato in Serie A", Il primo gol di Daniel. Gli occhi pieni di gioia di papà Paolo. La dinastia #Maldini continua", tanti i cinguettii di questo genere per celebrare una dinastia calcistica che ha una storia incredibile e tutta rossonera. Ora toccherà a Daniel non far restare questa rete una cosa estemporanea, un fuoco di paglia anche perché Pioli e l'ambiente credono nelle sue qualità e sarebbe un delitto sprecare la chance di restare nella storia del club rossonero come nonno Cesare e papà Paolo.

Commenti