Alla prima dell'Italia la diretta Rai fa cilecca

Azzurri in campo contro il Fluminense. Ma la diretta della Rai non funziona

Non certo uno degli inizi migliori. Almeno non per la Rai. Alle 17.30 brasiliane (le 22.30 italiane) la Nazionale di Prandelli affronta l'ultimo test amichevole, l'unico sul suolo brasiliano. Gli azzurri affrontano il Fluminense nel piccolo stadio di Volta Redonda, a un centinaio di chilometri da Mangaratiba. In Italia è RaiUno a trasmettere la diretta, ma con estrema difficoltà. Tanto che dopo pochi minuti il collegamento è caduto.

"Siamo in attesa di ripristinare il collegamento". Una diretta davvero difficile. I primi due gol, Lorenzo Insigne al 28' e Chiquinho sempre al 28', non vengono trasmessi. Il 2-1 di Ciro Immobile al 31' viene preso per un pelo. Ma del primo tempo si riesce a vedere poco e niente. Insomma, un test poco convincente per mamma Rai proprio mentre prosegue il conto alla rovescia in vista dell'esordio dell'Italia ai Mondiali. L'appuntamento è per il 14 giugno quando gli azzurri giocheranno nell'inferno di Manaus contro l'Inghilterra.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Beaufou

Lun, 09/06/2014 - 08:30

E brava la RAI, sempre al top mondiale per efficienza, savoir faire e buon gusto. Non è in grado di trasmettere un incontro, in compenso imbastisce uno spot di pessimo gusto con la statua del Redentore paludata con una maglietta da calcio (beccandosi anche una denuncia con richiesta di risarcimento danni). Ho sempre seguito i mondiali di calcio, ma quest'anno non degnerò di uno sguardo le gesta degli italici viziatelli del pallone. Fra loro e la RAI non si sa chi sia il più sprovvisto di spirito sportivo...