DS con l'offerta E-Tense guarda avanti

Motore elettrico su 3 Crossback e ibrido plug-in sull'ammiraglia 7 (300 cv)

Cesare Gasparri Zezza

Parigi DS Automobiles ha presentato la strategia di elettrificazione della gamma. L'evento E-DS Week si è svolto a Parigi, al Molitor, iconica piscina comunale dei primi 900, fulcro dello spirito Art Déco, ora un hotel di design. Il brand luxury di Groupe Psa ha esibito quelle che sono le sue punte di diamante: DS 7 Crossback E-Tense 4x4 plug-in, DS 3 Crossback E-Tense 100% elettrica nonché i nuovi servizi che consentiranno la gestione dei veicoli anche da remoto.

Spazio quindi ai test drive: su strada per DS 3 e anche in off-road per DS 7 Crossback. Di fronte all'hotel sono state installate 24 colonnine per la ricarica. Molta la curiosità per i nuovi servizi associati ai modelli elettrificati.

MyDS fornisce, in tempo reale, le informazioni su dove è parcheggiata l'auto, lo stato di carica e i dati di consumo, chilometraggio e autonomia. Free2Move, completamente integrato per DS 3 e DS 7 Crossback, consente di avere sullo schermo di bordo o quello dello smartphone la pianificazione del viaggio, incluse le soste ai punti di ricarica della batteria. Con DS Mobility Pass si accede, invece, a tariffe preferenziali sul noleggio di breve durata di Free2Move Rent. In questo modo, si potrà atterrare in un qualsiasi aeroporto o arrivare in una stazione ferroviaria o concessionaria DS per trovare una vettura della gamma disponibile.

L'ibridazione benzina/elettrico ricaricabile di DS 7 Crossback rappresenta una delle tecnologie di nuova generazione maggiormente all'avanguardia nel settore: tre motori, uno a benzina e due elettrici, per una potenza combinata di 300 cavalli e 520 Nm di coppia.

Cambio automatico a 8 rapporti, 4 ruote motrici e una autonomia di 58 chilometri viaggiando in modalità 100% elettrica. Solo 30 grammi di CO2 per chilometro e un consumo medio di 1,3 litri di benzina per 100 chilometri.

DS 7 Crossback, elegantemente rifinita, ha a bordo molta tecnologia che non si limita alla sola propulsione. Equipaggiata con sistemi di ausilio alla guida (ADAS) di ultima generazione, come la guida autonoma di livello 2, ammortizzamento pilotato e DS Park Pilot, capace di posteggiare autonomamente (disponibile dal secondo semestre 2020), è un punto di riferimento per il segmento.

Per questa motorizzazione, il prezzo parte da poco più di 50mila euro.