Il duro sfogo di Alonso: "Mai avuto una macchina così scarsa"

Dopo la vittoria di Sebastian Vettel e il trionfo della Ferrari a Melbourne, scoppia il caso Alonso. Lo spagnolo attacca la scuderia

Dopo la vittoria di Sebastian Vettel e il trionfo della Ferrari a Melbourne, scoppia il caso Alonso. L'ex ferrarista alla guida della McLaren si sfoga subito dopo la gara con una attacco duro alla sua scuderia. "Poche volte ho avuto una macchina così scarsa, ero costretto a risparmiare carburante in modo così brutale e perdevo un secondo al giro. Nonostante tutto eravamo in zona punti: probabilmente è stata la gara più bella della mia vita fino a questo momento", si è sfogato lo spagnolo. Poi parla del suo ritiro: "Mi sono dovuto fermare per un guasto a una sospensione. Alla fine è stato questo che ci ha fermato. La nostra corsa sino a quel momento era stata buona, una delle mie gare migliori, ed eravamo a sorpresa anche a punti. Abbiamo dovuto risparmiare benzina, ma eravamo comunque abbastanza consistenti. Ero abbastanza sorpreso di essere così in alto, ma alla fine non siamo riusciti a terminare la gara e abbiamo bisogno di essere più competitivi e più forti". Infine rincara la dose: "Siamo ultimi. Questa è la nostra posizione attuale. Eravamo decimi solo perché il mio giro di Qualifica di ieri è stato estremamente buono, mentre in partenza sono stato fortunato ad aver recuperato una posizione. Poi il ritiro di Grosjean ci ha fatto recuperare un'altra posizione. In condizioni normali e su una pista normale saremmo stati ultimi e avremmo terminato in ultima posizione".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

dietelmo

Dom, 26/03/2017 - 13:48

Eh sì, caro signor Alonso. Fino a ieri la macchina più scarsa e senza avvenire era la Ferrari, che così bene l'aveva trattato e sulla quale lei sputava e spregevolmente sentenziava. Ora si sta accorgendo che forse lei si era sbagliato. Ma i giapponesi sono proprio così contenti di darle così tanti soldi per sentirsi così umiliati? Chi è causa del suo mal... e non ci rompa più i c...ni. Fuori dalle scatole e corra solo, da solo, con le PlayStation. Forse lì qualcosa vincerà ancora