Ecco chi è la bomba ad orologeria del mercato della Juventus

Il giovane attaccante viola Dusan Vlahovic è l'uomo giusto per la Juventus, parola di Alessio Tacchinardi. In attacco la dirigenza sta studiando diverse opzioni per rinforzare la squadra di Allegri

Ecco chi è la bomba ad orologeria del mercato della Juventus

La Juventus è alla continua ricerca di una punta per la prossima stagione anche perché non è ancora certo il futuro di Cristiano Ronaldo. Un ex giocatore bianconero, ai microfoni di Tuttosport, ha indicato il giocatore perfetto per la Vecchia Signora: Dusan Vlahovic, serbo classe 2000 della Fiorentina."Lui è una bomba ad orologeria pronta ad esplodere e a mostrare tutto il suo talento, è perfetto per completarsi e diventare un campione".

Numeri da urlo

21 gol in 40 presenze stagionali: è questo lo score di Dusan Vlahovic nell'ultima stagione di Serie A e nonostante una Fiorentina deludente lui è stato uno dei pochi a salvare la faccia e anzi a distinguersi come un grande talento. Punta fisica, tecnica, rapida, con il senso del gol e con ampi margini di miglioramento: tutto ciò che serve per approdare in una grande squadra.

Di certo non sarà semplice convincere la Fiorentina a cederlo, con Rocco Commisso che difficilmente lo cederà ad una rivale storica come la Juventus e per meno di 40 milioni di euro non si siederà nemmeno a parlare non solo con i bianconeri ma con un po' tutti i club interessati. La Juventus tiene monitorata la situazione attorno al centravanti serbo cresciuto nelle giovanili del Partizan Belgrado e arrivato alla Fiorentina nel 2018 appena compiuti 18 anni.

Porte girevoli

In attacco Allegri potrà contare su diversi centravanti come Paulo Dybala che a breve potrebbe anche discutere del suo rinnovo di contratto, Alvaro Morata che resterà in bianconero per giocarsi le sue carte e Cristiano Ronaldo che ha un contratto fino al 30 giugno del 2022 ma che potrebbe anche discuetere del rinnovo fino al 2023 magari spalmando il suo grande ingaggio da 31 milioni di euro netti a stagione.

In attacco piace anche e si tiene monitorata la situazione di Mauro Icardi in uscita dal Psg ma con caratteristiche totalmente differenti da Vlahovic che rappresenta il prototipo dell'attaccante moderno capace di far giocare bene anche la squadra con colpi di qualità. Ora resterà alla dirigenza formata da Andrea Agnelli, Pavel Nedved e Cherubini capire come e se piazzare il grande colpo di mercato. I tifosi della Fiorentina già tremano all'idea di veder perdere il loro giocatore principe che andrebbe poi rimpiazzato a dovere e attualmente sul mercato non è facile reperire attaccanti capaci di segnare almeno 20 gol a stagione.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti