Ex Ajax, Endt attacca la Juventus: "Vogliamo la rivincita, nel '96 erano dopati"

David Endt ha già scaldato la sfida di Champions League tra Juventus ed Ajax: "Loro sono favoriti ma noi vogliamo la vendetta per quella finale del '96 dato che dopo venne fuori che forse erano un po' dopati"

La Juventus di Allegri se la vedrà contro l'Ajax nei quarti di finale di Champions League. I bianconeri vogliono riportare il trofeo a Torino a distanza di 23 anni dall'ultima affermazione dato che l'ultima coppa dalle grandi orecchie è stata vinta dalla Vecchia Signora nel 1996 in finale proprio contro gli olandesi dell'Ajax. Il 22 maggio del 1996, infatti, il rigore di Vladimir Jugovic regalò la Coppa alla Juventus nella finale giocata in Italia, all'Olimpico di Roma.

La sfida contro l'Ajax è ancora lontana ma a scaldare la sfida ci ha pensato David Endt, ex addetto stampa e team manager del club olandesa nella metà degli anni '90. Ecco le sue parole ai microfoni di Radio Kiss Kiss: "La Juventus è veramente la favorita per questa doppia sfida, su questo non ci sono dubbi. Ma con questo gioco spregiudicato dell'Ajax tutto è possibile. E poi, abbiamo qualcosa da vendicare, perché all'epoca a Roma abbiamo giocato contro una Juventus che poi dopo si è rivelata forse un po' dopata, non si sa... E questo brucia ancora, è un altro motivo, con tutto il rispetto che si ha per la Juve".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.