2000, la Francia ci beffa nel modo più atroce. L’Italia perde la Coppa per venti secondi

L’edizione che si chiude a Rotterdam nel Duemila ci consegna una pagina amara. Azzurri in vantaggio raggiunti al 93’ e poi superati dal Golden Gol di Trezeguet. Franco Ordine su Il Giornale: «Destino cinico e baro. Sconfitta che pesa sulle spalle di Del Piero»

2000, la Francia ci beffa nel modo più atroce. L’Italia perde la Coppa per venti secondi
Sopra, Trezeguet festeggia il Golden Gol che risolve la partita. Sotto, la pagina del Giornale che racconta la disfatta italiana

Sedici squadre nella fase finale dell’Europeo 2000 che si svolge in Belgio e nei Paesi Bassi. A Rotterdam il 2 luglio 2000 la Francia batte l’Italia ai supplementari dopo aver raggiunto l’1-1 al 93’ con Wiltord (vantaggio italiano di Delvecchio. Poi decide Trezeguet con un Golden Gol. Su Il Giornale Franco Ordine racconta il dramma italiano. Titolo: Il sogno sfuma all’ultimo minuto.«Traditi da Del Piero. E piegati da un destino questo si, cinico e baro. La Francia acciuffa un altro titolo ma è una beffa tremenda per gli azzurri di Zoff e il suo popolo, per la prova eseguita nel secondo tempo, per il vantaggio meritato e per il raddoppio sfiorato almeno due volte proprio da Del Piero.

Sopra, Trezeguet festeggia il Golden Gol che risolve la partita. Sotto, la pagina del Giornale che racconta la disfatta italiana

Il Grande Discusso diventa una specie di boa, un macigno per la sua squadra: le procura una scossa ma poi ne rallenta la corsa sbagliando due volte il colpo del ko. E così la Nazionale lanciata verso la vittoria assapora il gusto dolcissimo del trionfo fino al minuto numero 93 della finalissima di Rotterdam per poi ritrovarsi a mani vuote, incredibilmente. E messa in ginocchio, nel tempo supplementare, da una stoccata assassina di Trezeguet, appena arruolato dalla scuderia Juventus. Trezeguet ci soffia la coppa e la porta a Parigi, Del Piero può portarsi a casa una notte da trasformare in incubo per chissà quanto tempo, e con l’incubo le lacrime e la disperazione degli azzurri».

Sopra, Trezeguet festeggia il Golden Gol che risolve la partita. Sotto, la pagina del Giornale che racconta la disfatta italiana

Commenti