Gasperini: "Gomez non si adattava". Il Papu lo smonta su Instagram

Gomez ha postato 12 storie su Instagram per sconfessare quanto detto da Gasperini nel post Benevento-Atalanta. Giocatore, allenatore e club sono ormai ai ferri corti

Alejandro Gomez è passato nel giro di poche settimane dall'essere il capitano dell'Atalanta a un epurato di lusso. Il 32enne argentino dovrebbe lasciare i nerazzurri entro il 1 febbraio per non rischiare di dover restare a guardare i suoi compagni da qui a fine maggio in campionato e in Champions League. Al termine del match vinto 4-1 contro il Benevento Gasperini è tornato a parlare del Papu Gomez motivando le scelte che hanno portato alla rottura: "La scelta è stata dettata dal fatto che io avevo bisogno di provare un altro tipo di squadra, stavamo soffrendo e in quel momento Gomez non si adattava. Il mio è sempre stato solo un motivo tecnico. Vedevo che il centrocampo soffriva molto e ho fatto una scelta per aiutare di più De Roon e Freuler. Questa è una cosa che abbiamo sempre fatto, anche negli altri anni solo che a un certo punto non era più accettata", il siluro di Gasperini al Papu.

La risposta piccata

Le parole di Gasperini non sono rimaste inascoltate con Gomez che ha pensato bene di rispondere all'ormai ex allenatore con 12 storie su Instagram. In queste istantanee l'argentino ha messo in evidenza alcune trame di gioco con l'Atalanta e nel cerchietto si vede proprio la sua posizione in campo, diversa rispetto al solito, in aiuto dunque ai compagni di squadra sconfessando così le parole di Gasperini che aveva affondato il colpo nei confronti dell'ex Catania.

Futuro in bilico

Gomez piace a diverse squadre sia in Italia che all'estero ma la sensazione è che alla fine se lascerà l'Atalanta, cosa molto probabile, lo farà per restare in Serie A. L'Inter di Antonio Conte è alla ricerca di un giocatore dalle sue caratteristiche di raccordo tra centrocampo e attacco ma potrebbe arrivare alla corte del tecnico leccese solo e soltanto se arriverà la cessione di Christian Eriksen che ha ormai rotto da tempo con Conte che gli preferisce tutti gli altri componenti del centrocampo nerazzurro.

Conte è stato però chiaro circa il mercato un po' come fatto da Giuseppe Marotta: "Rimaniamo quelli che siamo, non faremo niente come in estate", le parole dell'allenatore nerazzurro che potrebbe però ricevere un regalo di inizio anno proprio sul gong del mercato anche perché Gomez sarebbe l'uomo perfetto per portare qualità, tiro da fuori e imprevedibilità alla manovra della squadra meneghina.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Albius50

Lun, 11/01/2021 - 15:07

Io sono MILANISTA ma di certi giocatori ne farei volentieri a meno, sono tutti STRAPAGATI e non rispettano le scadenze contrattuali, quando si sentono ER MEGLIO battono cassa, immagino che il Milan avrà difficoltà a vincere lo scudetto, ma mi auguro che lo vinca l'Atalanta di GASPERINI che è un GRANDE.