Giro d'Italia, la modella Bar Refaeli è la madrina delle tappe israeliane

Bar Refaeli, ex moglie di Arik Weinstein, è stata scelta come madrina delle tappe israeliane del Giro d'Italia: "Sono felice di essere qui, oggi, come madrina"

Il Giro d'Italia, al via proprio oggi, ha avuto una madrina d'eccezione: si tratta della bellissima modella israeliana Bar Refaeli. L'ex moglie di Arik Weinstein ed ex fidanzata di Leonardo Di Caprio ha aperto la 101esima edizione del Giro e in un italiano un po' stentato si è detta felice di aver avuto un tale onore: "Sono felice di essere qui, oggi, come madrina del Giro d'Italia di ciclismo, che anche per me è un amore infinito".

Bar Refaeli, dunque, è stata scelta come come madrina delle tappe israeliane della manifestazione vista la sua cittadinanza e la sua grande bellezza. La 32enne di Hod HaSharon è salita sul palco con il trofeo "Senza Fine", che sarà assegnato al vincitore della classifica generale, domenica 27 maggio, ai Fori Imperiali a Roma. La Refaeli, dopo la breve parentesi israeliana, passerà il testimone ad una bellezza italiana, la trentina Alice Rachele Arlanch, 22enne che vinse Miss Italia nel 2017.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.