Grandi festeggiamenti per la Juventus al suo arrivo a Jakarta

In Indonesia è scoppiata la mania per i bianconeri. Al loro arrivo all'albergo di Jakarta la Juventus ha trovato circa 500 tifosi in attesa. La prima partita della tournée asiatica è in programma mercoledì. Allegri ha con sé tutta la squadra al completo, compreso l'ultimo arrivato Romulo

I fan della Juventus a Jakarta

La prima tappa della tournée estiva dei bianconeri è a Jakarta, in Indonesia, dove è già "Juventus Mania". La tournée, studiata dalla dirigenza juventina anche per propagandare all'estero il proprio marchio e moltiplicare i ricavi provenienti da questi mercati, durerà 15 giorni e comprende 3 amichevoli, distribuite tra Asia ed Australia. Già al suo primo impatto la Juventus ha fatto registrare un grande entusiasmo da parte dei tifosi, con circa 500 tifosi che hanno atteso i loro beniamini di fronte all'albergo di Jakarta. Oltre agli incitamenti, i tifosi bianconeri locali hanno mostrato l'affetto verso i loro giocatori preferiti anche esponendo striscioni e lanciando fumogeni.

A disposizione di Allergi il gruppo al completo, ad eccezione dell'infortunato Morata, rimasto in Italia per proseguire con le cure dopo l'infortunio al ginocchio, e che si è detto sicuro di poter ritornare a disposizione del tecnico bianconero tra circa 40 giorni. Per i suoi compagni, compreso Romulo, un lungo viaggio, non sono mancati gli ormai tradizionali "selfie" postati poi sui social network.

In un commento di Vidal al suo "selfie" che lo ritrae insieme a Caceres e Pepe durante una cena, il cileno scrive "Giacarta siamo pronti", ad ulteriore dimostrazione della grande armonia all'interno della squadra, scacciando così anche le voci ricorrenti di un suo trasferimento all'estero. Anche Allegri ha detto di essere contento di questa prima fase del lavoro, e che il club è ancora presente sul mercato in attesa di poter concretizzare l'arrivo di un attaccante e di un difensore. Per il completamento della rosa, secondo le dichiarazioni di Marotta, che già in questo momento, la ritiene superiore a quella dello scorso anno. Del resto la Juventus ha dimostrato di voler fare sul serio con l'arrivo, fortemente voluto, di Tomulo dal Verona, e con la difesa accanita dei suoi gioielli Pogba e Vidal.

Parlando a proposito di questi due giocatori, Allegri ha ribadito che sia il cileno che il francese, sono felici di rimanere nella Juventus, e questo consente a tutto il gruppo di lavorare con serenità ed incamerare la "benzina" necessaria per una stagione tanto lunga e impegnativa su tutti i fronti. In uscita sembra che dopo Isla, anche Sorensen sia destinato ad approdare in una formazione della Premier League.

La prima amichevole sarà disputata mercoledì, contro una rappresentativa della Lega Indonesiana, poi la Juventus si trasferirà in Australia, dove affronterà il Sydney, disputando domenica prossima un'altra gara contro una selezione di giocatori locali, tra i quali anche l'ex bianconero Del Piero.
Ultima tappa a Singapore il 16 agosto, poi il rientro in Italia. Pur dichiarando di non conoscere il calcio indonesiano, Allegri è convinto che quello di domani sarà un buon test con gli avversari desiderosi di mettersi in mostra di fronte alla Juventus.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.