Graziano Pellè sbaglia il "cucchiaio" e un produttore di posate lo sfotte

Un meme (uno sfottò), poi cancellato, che in tanti però sono riusciti a gustarsi, salvandolo prima della cancellazione e condividendolo su Facebook

Graziano Pellè sbaglia il "cucchiaio" e un produttore di posate lo sfotte

Graziano Pellè ieri sera ha sbagliato un rigore e di questo nessuno può fargliene una colpa. Stanchezza, adrenalina, nervosismo, pressione, sono solo alcuni dei fattori che possono portare ad un errore, in cui tutti possono cadere.

La colpa del giocatore però è stata la "tattica", se così possiamo definirla, con cui ha cercato di confondere il portiere della Germania, trasformatosi in canguro durante i calci di rigore per decretare il vincitore di una sofferta Italia-Germania, ieri sera durante gli Euro2016.

Forse Graziano Pellè cercava solo di provocare Neuer quando gli ha detto, mimando il gesto, "ti faccio un cucchiaio", ma il risultato è stato catastrofico.

Non solo il trentenne di Galatina ha sbagliato il rigore, lanciando il pallone oltre la porta, verso gli spalti, ma questa sbruffoneria è stata ripresa dalle telecamere di tutto il mondo, vista da milioni di persone (tra cui anche la fidanzata) e rimbalzata immediatamente nelle bacheche di tutti i social network.

Ad approfittarne è stata anche un'azienda italiana produttrice di posate, che ha pubblicato un meme (uno sfottò), poi cancellato, che in tanti però sono riusciti a gustarsi, salvandolo prima della cancellazione e condividendolo su Facebook. Tra questi la pagina Social Media Epic Fails, sempre attenta ai "passi falsi" sui social network di aziende e personaggi pubblici o famosi.

Si tratta di un fotomontaggio che non può che strappare un sorriso: un fermo immagine di Pellè nell'atto in cui mima il gesto del cucchiaio al portiere tedesco con sotto un'eloquente esortazione: "Graziano, i cucchiai lasciali a chi li fa di lavoro".

Commenti