Immobile si sfoga sui social: "Sui cadaveri dei leoni festeggiano i cani"

Immobile ha fallito goffamente un calcio di rigore contro il Napoli in Coppa Italia e non è stato risparmiato sui social. La sua risposta è stata affidata ad una Story su Instagram

Ciro Immobile è l'attaccante più prolifico in Serie A con 23 centri in sole 19 giornate di campionato. Il bomber della Lazio ha inoltre segnato due reti in quattro presenze in Europa League e una in Coppa Italia in due apparizioni. Le reti del 29enne di Torre Annunziata sono dunque 26 in 26 presenze più 5 assist decisivi per i compagni di squadra e tutti sfornati in campionato. L'ex attaccante di Genoa, Torino, Siviglia e Borussia Dortmund si sta giocando la scarpa d'oro con Robert Lewandowski e sogna di poter battere il record di Gonzalo Higuain capace di segnare 36 reti in 35 giornate di campionato con la maglia del Napoli quando era allenato da Maurizio Sarri.

Immobile, però, ieri sera è andato a secco contro il Napoli di Gennaro Gattuso e il suo errore dal dischetto è risultato fatale alla Lazio ai fini del risultato finale dato che gli azzurri si sono imposti per 1-0 grazie alla rete di Lorenzo Insigne. L'ex Pescara e Siena, infatti, è scivolato goffamente al momento del tiro dagli undici metri con il pallone che è andato oltre alla traversa. In molti sui social hanno ironizzato sull'errore del capocannoniere della Serie A e qualcuno, come sempre, ha esagerato augurandogli un infortunio.

Il 29enne bomber della Lazio ha per questa ragione pubblicato una Instagram Story che ritrare un leone intento a ruggire con la seguente didascalia: "Sui cadaveri dei leoni festeggiano i cani credendo di aver vinto. Ma i leoni rimangono leoni e i cani restano cani. Forza Lazio".

Domenica alle ore 18 allo stadio Olimpico andrà in scena il derby di Roma contro la squadra di Fonseca con Immobile che non vede l'ora di rifarsi prontamente dopo l'errore dagli undici metri contro il Napoli. La Lazio sta volando in campionato e i meriti vanno divisi equamente tra tutti anche se i 23 gol di Ciro pesano sul bilancio complessivo dato che potenzialmente la squadra di Simone Inzaghi dista solo tre punti dalla vetta della classifica occupata dalla Juventus.

Vincere la Stracittadina darebbe uno slancio ulteriore ad una squadra che è stata capace di mettere insieme 11 vittorie consecutive in campionato battendo il record della Lazio di Sven Goran Eriksson che durava da anni. Di contro una sconfitta non metterebbe in discussione quanto di buono fatto finora dai ragazzi terribili di Inzaghi che sognano di poter competere fino alla fine con Juventus e Inter per un tricolore che manca da 20 anni in casa Lazio.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti

dagoleo

Mer, 22/01/2020 - 17:35

si vince solo sul campo