Inter da brividi, battuta ma qualificata L'Hajduk a un gol dal miracolo: 0-2

MilanoChe fosse una serata storta lo si intuisce sin dalla lettura delle formazioni. Quando il tabellone di San Siro con la maglia numero 7 visualizza l'esodato Pazzini al posto di Coutinho. Roba da hacker.
Solo un errore tecnico, invece ciò che si vede in campo è molto peggio. Contro il modesto Hajduk, sconfitto a Spalato con un eloquente 3-0, l'Inter rischia l'incredibile patatrac. Inizio subito contratto dei nerazzurri. L'Hajduk è aggressivo, anche se fan più paura i suoi tifosi, che prima del fischio d'inizio ingaggiano una sorta di battaglia con la polizia ai cancelli.
Alla prima accelerazione di capitan Zanetti, la difesa croata fa acqua e Coutinho colpisce la traversa di rimpallo. Sembra il preludio a una goleada. E invece succede quello che non t'aspetti. Al 22' Samuel stende un avversario in piena area: è rigore netto. Dagli undici metri Vukosic spiazza Handanovic, Inter sotto. E subito dopo il portierone sloveno salva alla grande in uscita. San Siro gelato, a 35 gradi. La risposta nerazzurra arriva con una bella combinazione Sneijder-Coutinho, ma il brasiliano spreca tutto davanti a Blazevic. Poi ci prova Guarin con una bomba, il portiere respinge. Le occasioni fioccano, ma Milito e compagni non la buttano dentro manco morti. E l'Hajduk chiude in vantaggio il primo tempo.
Subito un brivido a inizio ripresa: Vukosic si presenta a tu per tu con Handanovic, bravissimo ancora una volta a opporsi. E sono due. Ma l'erede di Julio Cesar nulla può sulla magnifica girata di Vukovic che s'infila nel sette al 13'. I 5mila venuti da Spalato cantano a squarciagola. Mentre il tranquillo preliminare di Stramaccioni sfiora i contorni dello psico-dramma, quando al 34' Vukosic ubriaca Ranocchia e calcia fuori di un soffio ad Handanovic battuto. Nel finale Strama inserisce Silvestre per Sneijder. Il pubblico non gradisce e fischia, poco dopo imitato dall'arbitro Turpin. Epilogo di una notte da dimenticare che porta in dote solo la qualificazione. Oggi i sorteggi dei playoff, sperando riservino meno sorprese di ieri sera.


Marcatori: 23' pt Vukusic, 13' st Vukovic.

Inter: Handanovic 7; Jonathan 5, Ranocchia 5, Samuel 4,5, Mbaye 5 (11' st Nagatomo 6); Zanetti 6, Cambiasso 5, Guarin 6; Sneijder 6 (39' st Silvestre sv), Coutinho 5 (19' st Longo 6); Milito 5. All. Stramaccioni 5.

Hajduk Spalato: Blazevic 6,5; Vrsajevic 5,5, Maloca sv (10' Jonjic 6), Milovic 6, Jozinovic 6; Radosevic 6, Milic 7; Oremus 6,5, Vukovic 7 (38' st Lustica sv), Andrijasevic 6 (14' st Cacktas 5,5); Vukusic 7. All. Kristevic 7.

Arbitro: Turpin (Fra) 6. Ammoniti: Samuel, Radosevic, Vukovic, Vrsalevic.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.