Inter sull'Europa League: perché ora è il nuovo obiettivo

L'Inter ha la grande chance di provare a vincere l'Euoropa League dato che il campionato sembra essere diventata una sfida a due Juventus-Lazio. I nerazzurri puntano anche alla finale di Coppa Italia

L'Inter di Antonio Conte è ora in quarantena dopo i casi di coronavirus alla Juventus con i nerazzurri che domenica 8 marzo hanno giocato proprio contro la Vecchia Signora e con le positività di Daniele Rugani e Blaise Matuidi che hanno allertato il club di viale della Liberazione. L'Inter è ancora in corso su tre fronti anche se in campionato i punti di distacco dalla Juventus capolista sono 9 e che potrebbero diventare 6 in caso di vittoria dei nerazzurri nel recupero di campionato contro la Sampdoria di Claudio Ranieri.

Non solo, perché davanti alla squadra di Conte c'è anche la Lazio di Simone Inzaghi, staccata di un solo punto dalla Juventus. La squadra di Maurizio Sarri è in vantaggio negli scontri diretti nei confronti dei nerazzurri che invece sono a pari con i biancocelesti che vantano però una differenza reti migliore rispetto alla Beneamata con un più 37 contro un più 25. Il campionato sembra ormai un affare a due tra Lazio e Juventus ma nel calcio mai dire mai con l'Inter che potrebbe anche rientrare in corsa con una serie di vittorie utili consecutive e con qualche inciampo delle due squadre di testa.

All-in sulle coppe

L'Inter è ancora ampiamente in corsa per poter arrivare in fondo sia in Coppa Italia che in Europa League. Per quanto concerne la coppa nazionale i nerazzurri hanno perso per 1-0 l'andata contro il Napoli di Gennaro Gattuso e ora servirà rimontare al San Paolo per approdare in finale della Coppa Italia che dovrebbe giocarsi il 18 giugno a Roma contro la vincente di una tra la Juventus di Sarri e il Milan di Pioli con la sfida d'andata del Meazza terminata sull'1-1. Difficile ma non impossibile che l'Inter possa centrare la finale vinta l'ultima volta 9 anni fa con Leonardo in panchina.

Per quanto riguarda l'Europa League invece l'Inter deve ancora disputare gli ottavi di finale contro il Getafe con l'Uefa che non si è ancora pronunciata sull'eventualità di far disputare la sfida in gara secca e in campo neutro o se lasciare tutto invariato con andata a Milano e ritorno in Spagna anche se bisognerà capire quando incastrare gli impegni. I nerazzurri sono una delle squadre favorite insieme al Manchester United se la squadra di Conte dovesse accedere ai quarti di finale dovrebbe poi sperare in un sorteggio "fortunato" magari incrociando i Red Devils eventualmente solo nella finale di Danzica del 24 giugno che diventa ora il vero obiettivo stagionale dell'Inter di Conte che vuole tornare a trionfare in Europa dieci anni dopo l'ultima volta.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.