Inter, Mancini è preoccupato: l'Inghilterra gli offre la panchina?

L'Inter oggi inizia il suo ritiro a Riscone di Brunico. Roberto Mancini sembra sia un po' preoccupato e irritato per vicende societarie in chiave mercato

Inter, Mancini è preoccupato: l'Inghilterra gli offre la panchina?

Roberto Mancini preoccupato per quanto sta avvenendo all'Inter. I nerazzurri, lunedì, si sono ritrovati ad Appiano Gentile, mentre oggi partiranno per il ritiro a Riscone di Brunico per preparare la nuova annata che dovrà essere quella del rilancio dopo stagioni sotto le aspettative. Secondo quanto riporta il Cds il club nerazzurro, per volere del neo proprietario Zhang Jindong, ha abbandonato le piste che portano a due grandi obiettivi del tecnico jesino: Antonio Candreva, 29 anni e Yaya Touré 33 primavere. La motivazione? Per il nuovo gruppo cinese il calciatore della Lazio e l'ivoriano hanno costi e ingaggi troppo elevati proporzionati alla loro età. L'ex allenatore di Manchester City e Galatasaray vuole un confronto con la società per capire come ci si muoverà sul mercato.

Secondo quanto riporta la Gds, Mancini non sarebbe solo preoccupato ma anche irritato dal comportamento della società visto il troppo silenzio, lo scarso feeling in chiave mercato e le poche certezze sul futuro, visto anche il contratto in scadenza il 30 giugno del 2017. Se si aggiungono le voci, dei mesi passati, su Blanc, de Boer e Simeone, più l'uscita di scena di due uomini dello staff come Adriano Bacconi e il team manager Andrea Romeo il malessere di Mancini aumenta sensibilmente. Addirittura il suo nome è stato accostato alla prestigiosa panchina dell'Inghilterra, in cerca dell'ennesimo allenatore che possa rilanciare la Nazionale dei Tre Leoni dopo la fallimentare esperienza di Roy Hodgson a Euro 2016. Piero Ausilio è da tempo a lavoro per rinforzare la squadra da mettere a disposizione del proprio allenatore che vuole avere una rosa competitiva per lottare per lo Scudetto contro la Juventus e soprattutto per tornare a disputare la Champions League. Oggi, dunque, inizia il ritiro di Riscone di Brunico anche se l'Inter deve fare i conti con i primi malumori del proprio allenatore.

Commenti