I 2 nomi top per l'attacco Juve: ecco chi può affiancare Ronaldo

Ci sono tanti nomi sul taccuino della dirigenza della Juventus per rinforzare l'attacco. Moise Kean e Sergio Aguero sono due possibilità. Sullo sfondo anche Milik e Icardi

I 2 nomi top per l'attacco Juve: ecco chi può affiancare Ronaldo

La Juventus continua a sondare il mercato per rinforzare la rosa da mettere nelle mani di Andrea Pirlo, dato che è stato di fatto confermato dalla dirigenza, in vista della prossima stagione. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport sul taccuino di Fabio Paratici e Pavel Nedved ci sono due attaccanti da affiancare a Cristiano Ronaldo. Il primo è una vecchia conoscenza del club bianconero, ovvero il giovanissimo Moise Kean.

Il classe 2000 è di proprietà dell'Everton ma è in prestito al Psg e sarebbe un gradito ritorno. Il secondo nome sulla lista della spesa è quello dell'esperto Sergio Kun Aguero che andrà in scadenza di contratto il 30 giugno del 2021 e a 33 anni suonati è pronto a tentare una nuova avventura dopo tanti anni in Premier League. Paradossalmente sembra più facile arrivare all'argentino, ex genero di Diego Armando Maradona, rispetto al giovane italiano che potrebbe anche essere riscattato dal Psg visto che quando è stato chiamato in causa ha sempre fatto bene.

Numeri a confronto

Moise Kean ha solo 21 anni e quest'anno si è ritagliato un grande spazio al Psg dove ha giocato 29 partite totali realizzando la bellezza di 15 reti. Otto gol alla Juventus, quattro all'Hellas Verona e quattro all'Everton completano il bottino del centravanti di Vercelli che ha anche segnato 24 reti nelle rappresentative minori della nazionale italiana, tra under 15 e under 21, più due reti nella nazionale maggiore.

Aguero compirà 33 anni il prossimo 2 giugno e i suoi numeri in carriera sono ben diversi da quelli di Kean ovviamente per la differenza d'età. 380 gol in carriera in 672 presenze tra Indipendiente, Atletico Madrid e Manchester City. 23 reti in 56 presenze con la maglia del club argentino, 101 gol in 234 partite con la maglia dei colchoneros e infine 257 centri in 383 partite con il City in dieci stagioni e ancora non è finita dato che fino al termine della stagione avrà la possibilità di vincere altri titoli, magari anche la Champions League mai vinta in carriera, per lasciare in bellezza.

La Juventus attende sorniona alla finestra anche se sul taccuino della dirigenza ci sono altri nomi come quelli di Arkadiusz Milik, classe '94, o dell'ex capitano dell'Inter Mauro Icardi. Non bisogna nemmeno sottovalutare le posizioni di Alvaro Morata che rischia di non essere riscattato e anche quella di Paulo Dybala in scadenza il 30 giugno del 2022 che pare molto distante sia dal rinnovo che dalla Juventus. Kean o Aguero rappresenterebbero due innesti importanti da affiancare a CR7 e per tentare l'assalto definitivo alla Champions League, obiettivo dichiarato della società bianconero e sfumato ancora una volta.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti