La Juventus espugna Verona: Pjanic regala la vittoria ai bianconeri

La Juventus espugna il campo del Chievo per 2-1 con le reti di Mandzukic e Pjanic, di Pellissier il gol dei clivensi. I bianconeri salgono a 30, gialloblù fermi a 15

La Juventus espugna Verona: Pjanic regala la vittoria ai bianconeri

La Juventus soffre e spreca tante occasioni da gol ma alla fine strappa una vittoria fondamentale espugnando il Bentegodi per 2-1 con le reti di Mario Mandzukic e Miralem Pjanic. Per i clivensi il gol del momentaneo pareggio, su calcio di rigore, siglato da Sergio Pellissier. Con questa vittoria la Vecchia Signora sale a quota 30 punti, mandando il Napoli a meno 9 e portandosi a più 5 dal Milan vittorioso per 2-1 sul campo del Palermo. Il Chievo, invece, dopo un grande inizio stagione resta fermo a quota 15 punti e non vince da 5 partite.

Finisce 0-0 il primo tempo tra il Chievo Verona di Rolando Maran e la Juventus di Massimiliano Allegri. I padroni di casa hanno mostrato i muscoli contro la Vecchia Signora e hanno tenuto in maniera ottimale il campo per tutti e 48 i minuti di gioco. Dopo solo 2 minuti di gioco Andrea Barzagli ha dovuto lasciare il campo per via di un infortunio alla spalla a Leonardo Bonucci. Il primo brivido a Buffon lo fa venire Spolli con un colpo di testa che finisce di poco alto. I bianconeri alzano i ritmi e prima con Hernanes e in seconda battuta con Mandzukic provano ad impensierire senza risultato Sorrentino. Higuain tocca il suo primo pallone della partita al minuto 42 e su cross di Alex Sandro, si libera bene del suo marcatore ma trova la pronta respinta del portiere dei clivensi.

Nel secondo tempo la Juventus parte subito aggressiva e al 52' ecco il gol del vantaggio siglato Mandzukic. Il croato riceve il pallone da Cuadrado e fredda con un destro chiriurgico Sorrentino. Al 61' Higuain si viene chiuso in angolo sul più bello da Dainelli e Pellissier al 64' impegna severamente Buffon che compie un miracolo. Al minuto 66', però, arriva il calcio di rigore per il Chievo: Lichtsteiner atterra Pellissier appena entrato in area, per Valeri non ci sono dubbi e concede il penalty. Sul dischetto si presenta lo stesso attaccante valdostano che fredda il capitano della Juventus. Minuto 75' ecco il gol del 2-1 della Juventus con Pjanic che su punizione inchioda Sorrentino portando in vantaggio i bianconeri. Minuto 87 cosa si mangia Sturaro: da pochi passi la spara alta graziando il numero uno dei gialloblù. Minuto 92' ancora Pjanic: para Sorrentino.

Commenti