Juventus, Icardi prenderà il posto di Higuain? Pjanic e Alex Sandro contropartite gradite

Se il Psg non riscatterà Icardi l'argentino tornerà all'Inter ma sarà solo di passaggio. La Juventus vuole convincere i nerazzurri a cedere l'ex capitano: sul piatto i cartellini di Alex Sandro e Pjanic

Il destino di Gonzalo Higuain è sempre più lontano dalla Juventus e non solo per la sua attuale volontà di non voler tornare a Torino per via del coronavirus e per stare vicino, in Argentina, alla madre malata di cancro. Il Pipita compirà 33 anni il prossimo 2 dicembre e il suo contratto andrà in scadenza il 30 giugno del 2021 con il club bianconero che ha già in testa l'idea di sostituirlo con un centravanti di prospettiva.

Arkadiusz Milik potrebbe essere uno dei tanti nomi sul tavolo ma solo se non si riuscisse ad arrivare al reale obiettivo della Juventus: il vecchio pallino Mauro Icardi. L'argentino, infatti, non sa ancora se sarà riscattato dal Psg e nel caso in cui il club francese non dovesse esercitare tale diritto l'ex capitano dell'Inter tornerà a Milano ma sarà solo di passaggio dato che Antonio Conte e soprattutto la società non hanno intenzione di puntare su di lui.

Su Icardi ci sono diverse squadre, tra cui anche il Milan, ma la sua reale ambizione sarebbe quella di andare alla Juventus che però dovrà accontentare le richieste dell'Inter che non lo lascerà partire così facilmente forte anche di un contratto fino al 30 giugno del 2022. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, la Juventus potrebbe mettere sul piatto i cartellini di due giocatori graditi ai nerazzurri: il terzino sinistro brasiliano Alex Sandro e il centrocampista bosniaco Miralem Pjanic più diversi milioni di euro per arrivare alla cifra richiesta da Suning

In tutto questo, però, c'è ancora il Psg che vuole avere l'ultima parola dato che potrebbe anche decidere di riscattarlo a 70 milioni di euro, come pattuito con l'Inter, per poi cederlo alla Juventus per una cifra maggiorata vicina ai 100 milioni di euro. Wanda Nara, agente e moglie di Icardi, si è mostrata nervosa durante una diretta Instagram con i suoi follower e all'ennesima domanda sul futuro di Maurito ha risposto in maniera piccata: "Mauro viene qui, Mauro va là? Basta domande di calcio su Icardi. Ha un profilo Instagram Mauro, potete fare direttamente a lui le domande sul suo futuro. Quante domande su Icardi, mamma mia".

A spezzare una lancia in favore di Icardi, qualche giorno fa durante una diretta Instagram, ci ha pensato l'ex campione del mondo con l'Italia di Lippi Marco Materazzi: "Lasciatelo in pace, ognuno deve andare per la sua strada. Si assumerà le responsabilità di quello che fa, l'interista non deve accanirsi. L'importante è che vinca l'Inter. L'esplosione di Lautaro? Milito mi aveva detto che era un fenomeno nella testa per prima cosa. Quest'anno è esploso perché non era all'ombra di Icardi come l'anno passato".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 20/04/2020 - 13:04

Juve pagare soldi, vedere cammello.