L'Inter stecca anche in Champions League: pareggio per 2-2 al 90'

Il Borussia Moenchengladbach costringe al 2-2 interno l'Inter di Conte che avrebbe meritato la vittoria per le occasioni create. Inizia con il piede sbagliato la Champions dei nerazzurri

L'Inter di Antonio Conte in piena emergenza per i tanti assenti della vigilia, a cui si sono andati ad aggiungere i forfait dell'ultimo minuto di Sensi per affaticamento e Hakimi per covid, pareggia per 2-2 all'esordio in Champions League contro i tedeschi del Borussia Moenchengladbach. I nerazzurri dopo un primo tempo duro ed equilibrato terminato sullo 0-0 hanno sbloccato la partita al 49' con Lukaku abile ad insaccare dopo un batti e ribatti in area di rigore tedesca.

Due errori marchiani di Arturo Vidal spianano incredibilmente la strada agli ospiti che passano addirittura in vantaggio in virtù delle reti di Bensebaini su rigore e Hofmann ma il solito Lukaku la riaddrizza al 90'. Da segnalare il palo colpito da Lautaro Martinez all'82' poco prima di incassare la rete dell'1-2.

Risultato agrodolce per l'Inter che non approfitta della clamorosa sconfitta interna subita dal Real Madrid contro lo Shakhtar Donetsk, prossimo avversario dei nerazzurri martedì prossimo in Ucraina. I nerazzurri dovranno per forza di cose vincere la partita per non trovarsi già in difficoltà in un girone complesso e ricco di insidie. Questa sera i ragazzi di Conte non sono stati nemmeno troppo fortunati ma ora bisognerà invertire la rotta dopo due pareggia e una sconfitta tra campionato e Champions League che non possono lasciare soddisfatti né il tecnico salentino né la dirigenza nerazzurra che quest'anno puntano decisi allo scudetto e a far bene in Coppa.

La cronaca della partita

Dopo 10’ minuti di equilibrio è Eriksen a tirare per la prima volta in porta con un calcio di punizione che finisce però tra le braccia di Sommer. Ancora Eriksen si libera bene dal limite dell’area e prova il tiro in porta: un difensore si immola e la mette in angolo. Nel finale di primo tempo, al 41’, doppio passo di Lukaku in area di rigore e tiro di destro a incrociare: palla fuori di poco.

Nella ripresa l’Inter parte ancora in attacco e trova il vantaggio al 49’ con Lukaku che insacca su assist di Darmian dopo una serie di batti e ribatti in area di rigore del Gladbach. I nerazzurri continuano ad attaccare ma al 60' Vidal commette un'ingenuità in area di rigore con un fallo inutile su Thuram: l'arbitro Kuipers fischia il rigore dopo essere stato richiamato al Var. Dal dischetto Bensabaini è implacabile.

L'Inter spinge ma i tedeschi si difendono e all'82' Lautaro colpisce il palo con un tiro al volo incredibile. Sulla ripartenza però il Gladbach passa addirittura in vantaggio al secondo tiro in porta con Hofmann che buca Handanovic sotto le gambe (male Vidal che tiene in gioco l'esterno biancoverde). Darmian vola di testa all'89' con Sommer che la mette in angolo ma sugli sviluppi del corner Bastoni spizza per Lukaku che segna il 2-2 finale che lascia l'amaro in bocca all'Inter

Il tabellino

Borussia Moenchengladbach: Sommer; Lainer, Ginter, Elvedi, Bensebaini; Kramer, Neuhaus; Hofmann, Embolo, Thuram; Plea

Inter: Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij, Kolarov; Darmian, Barella, Vidal, Perisic; Eriksen; Sanchez, Lukaku

Reti: 49' e 90' Lukaku (I), 61' Bensebaini (B), 84' Hofmann (B)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

COSIMODEBARI

Gio, 22/10/2020 - 12:04

Vidal pagato zero euro vale esattamente zero euro. Quello che ha combinato ieri sera è stato il passo ancora di più verso il fondo rispetto a quello che ha combinato nell'ultima partite di campionato. Insomma al momento è soltanto il nuovo Quaresma, quello che volle a tutti i costi il Mou. Ma il Mou da grande mister quale è lo rinnegò subito facendolo cedere immediatamente.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 22/10/2020 - 12:30

... io credo che l'inter con questo risultato è già fuori dalla champions!

Klotz1960

Gio, 22/10/2020 - 13:06

L'Inter meritava di vincere almeno 2 a 0, il Borussia ha fatto catenaccio per almeno 70 minuti. L'Inter deve solo registrare la difesa dalle assenze (Skriniar) e ricordare a Vidal che non ha l'impunita' che aveva alla Juve e al Barcelona.