L'Italia di Ventura è rimandata: promossa la moviola in campo

Italia-Francia, minuto 33', gli azzurri reclamano un rigore e viene sperimentata la Var, video assistant referee, ovvero la moviola in campo

L'Italia di Giampiero Ventura è stata sconfitta in amichevole dalla Francia di Didier Deschamps che si è imposta per 3-1 con le reti di Martial, Pellé, Giroud e Kurzawa. Debuto amaro per l'ex tecnico del Torino che ora dovrà compattare il gruppo per la delicata sfida di lunedì 5 settembre contro Israele. Allo stadio San Nicola di Bari, però, è andato in scena qualcosa di storico: la sperimentazione della moviola in campo o VAR, video assistan referee. Al 33' del primo tempo gli azzurri hanno chiesto il rigore per un presunto fallo di mano di Kurzawa in area di rigore francese. L'arbitro olandese Kuipers ha fermato il gioco ed ha comunicato con una terna arbitrale scelta appositamente per svolgere questo compito. Dopo qualche minuto per analizzare le immagini l'arbitro ha preso la sua decisione definitiva: il giocatore del Psg ha toccato la palla con la coscia e non con il braccio, nessun rigore.

Questo esperimento, ben riuscito, è stato svolto sotto gli occhi di Gianni Infantino, numero uno della Fifa, di Massimo Busacca, designatore Fifa, di Pierluigi Collina, deisgnatore Uefa e di Roberto Rosetti, responsabile del progetto Var Italia. Al termine del match, ai microfoni di Rai Sport, Infantino ha parlato di questa novità assoluta: "Si è fatta la storia del calcio stasera, c'è stata una consultazione e al 28' pt si è utilizzata la moviola in campo. Gli arbitri hanno verificato, analizzando da 4 angolazioni diverse la situazione. Faremo esperimenti, non si riusciranno a risolvere i problemi, ma nelle situazioni-chiave vogliamo aiutare l'arbitro. Il debutto è stato in Italia, perché l'Italia si è detta entusiasta e favorevole".

Commenti

giovauriem

Ven, 02/09/2016 - 11:44

dove sarà la sede dei tecnici e operatori della moviola ?