Di Maio e Scanzi ospiti per Rossi e Maradona: è bufera su 90°minuto

Scoppia la polemica sulla trasmissione condotta da Enrico Varriale, dedicata all'addio di Paolo Rossi e Diego Armando Maradona

Scoppia la polemica su ''90° minuto'', la trasmissione condotta da Enrico Varriale che nella puntata di oggi sarà dedicata al ricordo di Paolo Rossi e Diego Armando Maradona.

L'ennesima bufera per la Rai dell'ad Fabrizio Salini, sempre più spesso al centro di infuocate discussioni. Stavolta è bastato un tweet di Enrico Varriale per scatenare polemiche politiche e l'immancabile ira sui social. Il conduttore di 90esimo minuto ha annunciato nella trasmissione televisiva di oggi, che sarà incentrata sul ricordo di Maradona e Paolo Rossi, la presenza del Ministro degli esteri Luigi di Maio e di Andrea Scanzi, giornalista del Fatto Quotidiano.

Come sottolineato dal sito Affari Italiani, la scelta ha fatto subito discutere. Nei piani alti di Viale Mazzini c'è chi ha commentato laconicamente: ''Manca solo Beppe Grillo''. Dalle parti del PD si preferisce evitare qualsiasi commento ma un parlamentare dem si lascia sfuggire: "E allora perché non invitare il Ministro Enzo Amendola che è napoletano ed essendo più anziano di Di Maio ha vissuto in pieno quell'epoca?''. Al momento non c'è stata nessuna reazione da parte dell'opposizione ma secondo spifferi il cellulare del capo di Rai Sport, Auro Bulbarelli pare sia stato inondato di messaggi WhatsApp dei leghisti. C'è chi scommette che in extremis si cambierà scaletta invitando anche ospiti non appartenenti alla galassia dei Cinque Stelle ma in quel caso sarebbe di sicuro una toppa peggiore del buco.

Le reazioni sui social

Il caso non ha tardato ad andare in tendenza su Twitter con messaggi infuocati. Così mentre chi trova fuori luogo la presenza di Di Maio: ''Nauseante....un ministro che va a fare vetrina elettorale in questo momento....ma immagino che validi giornalisti lo incalzeranno su : pescatori da oltre tre mesi trattenuti in Libia, caso Regeni e relazioni con Egitto per vendita armi ....etc...etc...'' c'è chi avrebbe preferito la presenza di qualche ex campione del mondo: ''Invitare uno dei “fratelli” di Spagna82 che solo qualche ora fa l’ha portato a spalla verso il suo ultimo viaggio era troppo complicato? Grazie per il tweet, eviterò accuratamente di vedere la trasmissione''.

Non sono mancate le critiche sulla presunta faziosità di Varriale: ''Pensi che successo avrebbe lei con @luigidimaio premier... e poi pensi a quando andrete entrambi a casa'' e sulla sua dichiarata fede partenopea:''Ma perché deve sempre metterci sempre Maradona? A differenza di Paolo Rossi, non ha regalato nessuna gioia agli italiani anzi..... Capisco che lei è un ultra del Napoli, ma usare Pablito per celebrare ancora Maradona, lo trovo di cattivo gusto''. Ma soprattutto emerge tutta la spietatezza dei social in tweet come questo: ''Per esaltare la grandezza di quei due, non era comunque necessario avere in trasmissione il peggio del giornalismo, della politica, del nullismo. Che pena''.

Segui già la nuova pagina Sport de IlGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Bernix

Dom, 13/12/2020 - 17:17

Vomitevole il protagonismo e presenzialismo di questi due. Scanzi poi.......non perderà occasione per insultare qualcuno.... Complimenti RAI , non era meglio chiamare Zoff, Gentile, Cabrini, Oriali, Marini, Causio, Antognoni, Altobelli, Graziani, Conti, etc.,etc.?

cgf

Dom, 13/12/2020 - 17:59

per festeggiare due campioni, chiamano due scartini che nessuno realmente vuole?