Manchester, rissa nel post-derby. Mourinho colpito da bottiglietta

Post partita accesissimo dopo il derby tra Manchester United e City. Mourinho sarebbe stato colpito da una bottiglia, Arteta, del City, ferito a al volto

Manchester, rissa nel post-derby. Mourinho colpito da bottiglietta

Gol, parole grosse, scontri dentro e fuori dal campo, Arteta ferito e Mourinho colpito alla testa: tutto questo è il derby di Manchester. Una partita che non può essere solo un normale match di football.

Scontro dopo la partita

Il triplice fischio fa esplodere la gioia dei Citizens: una vittoria pesantissima arrivata con le reti di Silva e Otamendi. La classifica urla un + 11 sui Red Devils guidati da Mourinho. Proprio il portoghese si è reso protagonista del derby per l'effervescente post partita.

Mou si sarebbe recato nello spogliatoio del City per chiedere rispetto e un maggiore contegno nei festeggiamenti. Un atteggiamento già visto, come accadde con Antonio Conte alla guida del Chelsea. Peccato che questa volta gli animi non si sono placati, anzi. Secondo i media inglesi, dopo la richiesta dell'ex allenatore dell'Inter, ci sarebbe stato un violento scambio di battute tra Mou, Ederson e Lukaku. Il tecnico portoghese sarebbe stato anche colpito da una bottiglietta di plastica. Secondo una seconda versione sarebbe stato solo schizzato da una busta di cartone contenente acqua e latte.

Ma non sarebbe l'unica "vittima" del post-derby. Diversi racconto che Mikel Arteta, ex centrocampista di Everton e Arsenal e ora nello staff di Guardiola, sarebbe stato ferito all'altezza del sopracciglio.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti