Marotta sfida Paratici sul mercato: ecco gli obiettivi condivisi di Inter e Juventus

Beppe Marotta sfiderà il suo ex collega Fabio Paratici sul mercato per tanti obiettivi di mercato condivisi tra Inter e Juventus: da Ramsey a Trincao finendo a Tonali e Barella

Marotta sfida Paratici sul mercato: ecco gli obiettivi condivisi di Inter e Juventus

Giuseppe Marotta è arrivato all'Inter per rinforzare la dirigenza e per far fare al club nerazzurro un deciso salto di qualità. Il neo amministratore delegato, per la parte sportiva, è pronto insieme a Piero Ausilio a regalare a Luciano Spalletti dei rinforzi per il mercato di gennaio ma soprattutto per l'anno prossimo quando l'Inter agirà pesantemente sul mercato sperando di aver quantomeno raggiunto la qualificazione in Champions League. I nerazzurri hanno diversi obiettivi di mercato condivisi con la Juventus, che sembra non avere rivali in Italia. L'obiettivo di Marotta è quello di riportare l'Inter ad alti livelli almeno per competere alla pari con i bianconeri, oggi distanti 16 punti in classifica.

Sul taccuino di Marotta e Ausilio, come su quello di Paratici della Juventus, ci sono diversi obiettivi comuni a cominciare dal talento gallese dell'Arsenal Aaron Ramsey che andrà in scadenza di contratto e sarà dunque libero a parametro zero sul mercato. Il giocatore dei Gunners, però, piace molto anche a Bayern Monaco, Manchester United e Liverpool e non sarà facile convincerlo a lasciare la Premier League. Altri tre obiettivi comuni sono Sandro Tonali del Brescia, Nicolò Barella del Cagliari e il giovanissimo portoghese del Braga Trincao che sta facendo faville al Braga e con la nazionale under 21 del suo paese. Gli obiettivi di mercato condivisi, dunque, sono molti e vedremo chi la spunterà: se l'esperto Marotta con la sua diplomazia o l'allievo Paratici con la sua freschezza e sfrontatezza sul mercato.

Commenti