Il Milan ha una pazza idea per l'attacco: a sorpresa spunta Quagliarella

Leonardo ha già avviato i contatti con l'agente di Quagliarella Beppe Bozzo per parlare di un trasferimento del suo assistito al Milan nel mercato di gennaio

Il Milan ha una pazza idea per l'attacco: a sorpresa spunta Quagliarella

Leonardo è stato chiaro: Zlatan Ibrahimovic non tornerà al Milan nel mercato di gennaio. Il dirigente brasiliano ha chiuso definitivamente la porta in faccia allo svedese e ha spento così i sogni dei tifosi rossoneri che sognavano di rivederlo con la maglia del Diavolo a distanza di anni. Il Milan ha già chiuso per l'acquisto del giovanissimo Paquetà ma come detto da Leonardo arriveranno altri due-tre rinforzi: da Rodrigo Caio a Cesc Fabregas, sono questi i due principali indiziati per approdare alla corte di Gattuso nel mese di gennaio. A sopresa, secondo quanto riporta Sportmediaset, ecco spuntare il nome nuovo in casa Milan: Fabio Quagliarella, esperto e prolifico attaccante della Sampdoria di Marco Giampaolo.

I contatti tra Leonardo e il suo agente Beppe Bozzo sono già stati avviati con il bomber blucerchiato arriverebbe al Milan come usato sicuro per dar fiato a Cutrone e Higuain ma soprattutto per portare la sua esperienza. Quagliarella andrà in scadenza di contratto con la Sampdoria il 30 giugon del 2020 e per accettare l'offerta rossonera vorrebbe un contratto della stessa durata, anche se il club via Aldo Rossi visto che l'ex Torino e Juventus compirà 36 il prossimo 31 gennaio sarebbe più orientato a fargli sottoscrivere un contratto di sei mesi con opzione per l'anno successivo. Quagliarella ha realizzato otto reti in campionato, meglio di lui solo Piatek a quota 11 e a Cristiano Ronaldo e Ciro Immobile, secondi a pari merito con dieci centri. Difficile che la Sampdoria si privi di uno del suo capitano, del suo uomo migliore in termini di gol e assist dato che Defrel e Kownacki non danno le stesse garanzie dell'attaccante di Castellammare di Stabia.

Commenti