Il Milan passa di rigore a Verona: Piatek regala il successo ai rossoneri

Il Milan di Giampaolo vince a fatica contro il Verona grazie ad un rigore realizzato da Piatek. Rossoblù in dieci uomini dal 21' per l'espulsione di Stepinski. Espulso anche Calabria nel finale. Rossoneri a quota 6 in classifica come il Napoli

Il Milan di Marco Giampaolo vince a fatica sull'ostico campo del Verona di Ivan Juric grazie ad un calcio di rigore realizzato da Piatek al 67'. La partita è stata equilibrata dall'inizio alla fine nonostante l'espulsione di Stepinski avvenuta al 21' del primo tempo per un fallo in gamba tesa su Musacchio e ravvisato dal Var. Prima del penalty un palo per parte con Calabria per i rossoneri e con Verre per i gialloblù. Il Milan ha faticato e non poco per piegare la resistenza del Verona che non ha mollato fino alla fine e che ha rischiato di pareggiare al 97' con il tiro violento di Lazovic. Con questa vittoria i rossoneri agganciano il Napoli a quota 6 e si preparano al meglio al derby di sabato prossimo contro l'Inter di Antonio Conte, primo spartiacque della stagione.

Il Verona parte forte con Verre che va a colpire di testa su assist di Faraoni ma la sfera termina alta. Piatek ci prova al 4' ma il suo tiro viene deviato sopra la traversa. Zaccagni all'8' ci prova in rovesciata con Donnarumma che smanaccia e sventa la minaccia. La partita svolta al 21' con l'espulsione di Stepinski per un fallo in gamba testa su Musacchio e ravvisato dall'arbitro solo tramite il Var. Nonostante la superiorità numerica, però, il Milan non riesce a essere pericoloso ed è il Verona ad avere la grossa chance per poter segnare con Verre che riceve palla dalle retrovie, aggancia al volo e va al tiro di prima intenzione: fuori di un soffio.

Nella ripresa ci prova Suso al 48' ma la sua conclusione si spegne sul fondo. Al 58' Calabria la stoppa di petto e va al tiro di destro al volo: il pallone si stampa sul palo. Al 60' anche il Verona colpisce il palo con Verre su assist di Verre e a Donarumma battuto. Calhanoglu calcia in porta al 63' e Gunter la colpisce di braccio e l'arbitro concede il rigore: dal dischetto Piatek non sbaglia e porta in vantaggio i rossoneri. Calhanoglu va al tiro all'81' e Silvestri non trattiene: sulla ribattuta Piatek segna ma l'arbitro annulla dopo aver consultato il Var per carica al portiere. Al 92' Calabria fa fallo al limite dell'area su Lazovic e l'arbitro espelle Calabria e concede la punizione che Miguel Veloso stampa sulla barriera con Lazovic che sulla respinta va al tiro che sibila alla destra di Donnnarumma.

Il tabellino

Verona: Silvestri; Rrahmani (80' Tutino), Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Verre (67' Pessina), Zaccagni (79' Di Carmine); Stepinski

Milan: Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Çalhanoglu; Suso, Paquetá (46' Rebic); Piatek

Reti: 68' Piatek (M)

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.