Morte Squinzi, Acerbi: "Ciao Presidente, per me sei stato come un padre"

Francesco Acerbi ha voluto ricordare il suo Presidente Squinzi: "Mi sei stato vicino in uno dei momenti più bui della mia vita, per questo ti sarò per sempre grato"

Morte Squinzi, Acerbi: "Ciao Presidente, per me sei stato come un padre"

Il mondo del calcio e non solo si è stretto attorno alla famiglia di Giorgio Squinzi amato Presidente del Sassuolo e proprietario dell'azienda di famiglia Mapei. L'ex numero uno di Confindustria se n'è andato nella serata di ieri all'età di 76 anni e dopo una lunga malattia che non gli ha lasciato scampo. In tanti hanno espresso il cordoglio e dolore per la morte di uno degli imprenditori italiani più stimati in assoluto e tra di loro c'è stato anche l'ex difensore del Sassuolo, oggi alla Lazio Francesco Acerbi.

Il 31enne di Vizzolo Predabissi che ha perso il padre qualche anno fa, infatti, ha affidato il suo pensiero ai social network postando una foto di Squinzi su Instagram accompagnata da una didascalia strappa lacrime: "Mi sei stato vicino in uno dei momenti più bui della mia vita, per questo ti sarò per sempre grato. Per me sei stato come un padre e ti sarò per sempre riconoscente, resterai sempre nel mio cuore. GRAZIE Presidente".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?