Il Napoli vince 2-0 contro la Sampdoria: decide una doppietta di Mertens

La doppietta di Mertens ha permesso al Napoli di battere 2-0 la Sampdoria e di portarsi a quota 6 punti, blucerchiati a quota 0. Il belga sale a quota 112 reti con la maglia azzurra, a meno nove da Hamsik

Il Napoli vince 2-0 contro la Sampdoria: decide una doppietta di Mertens

Il Napoli di Carlo Ancelotti regola con un gol per tempo la Sampdoria di Eusebio Di Francesco. Mattatore dell'incontro lo scatenato Dries Mertens autore di una doppietta, una gol per tempo, che ha permesso agli azzurri di mandare al tappeto i blucerchiati che sembrano i lontani parenti della squadra ammirata un anno fa con Giampaolo in panchina. Sempre pericoloso per la Doria il grande ex e capitano Fabio Quagliarella che oggi non è riuscito a far male al suo passato. Di contro il folletto belga continua a non volersi fermare e sta mettendo sempre di più nel mirino Maradona e Hamsik per diventare il calciatore più prolifico di tutti i tempi del Napoli. Con questa vittoria gli azzurri salgono a quota 6 punti, mentre la Sampdoria resta mestamente a quota 0 e con Di Francesco che già rischia seriamente di essere il primo allenatore a saltare se non troverà presto il bandolo della matassa. Questa vittoria è un buon viatico per il Napoli che martedì giocherà in Champions League contro il Liverpool di Klopp: servirà una vittoria per partire con il piede giusto anche nella competizione più bella e affascinante del mondo.

La Sampdoria parte senza timori contro il Napoli e per poco all'8' non trova il vantaggio con Ferrari dopo una carambola fortunata con Zielinski. Al 13' però sono gli azzurri a passare in vantaggio con Mertens che brucia Murillo e segna il gol dell'1-0, su assist di Di Lorenzo. Mertens prende una traversa al 17' e un minuto dopo Meret è miracoloso su Rigoni: parata che vale una rete. L'ex Quagliarella si rende autore di un bel gesto tecnico al 24' ma non trova la porta e al 45' è ancora Quagliarella a tentare il gol della domenica con un gran tiro dalla distanza che per poco non beffa Meret.

Nella ripresa la gara continua sulle ali dell'equilibrio rotto al 67' da Mertens che raddoppia in maniera un po' fortunosa sfruttando la deviazione di Ferrari. Callejon sfiora il tris al 71' con un tiro al volo che esce di poco e al 76' Gabbiadini la mette tesa in mezzo con Ekdal che non ci arriva di poco. Insigne sfiora il palo di Audero con un bel destro che esce fuori di un soffio. La Sampdoria non riesce a reagire e il Napoli chiude in attacco ma senza infierire: finisce 2-0 per i partenopei.

Il tabellino

Napoli: Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Elmas (77' Insigne), Ruiz, Zielinski; Lozano (62' Llorente), Mertens (80' Younes)

Sampdoria: Audero; Ferrari, Murillo, Regini (62' Lleris); Bereszynski, Linetty, Ekdal, Murru; Caprari (72' Gabbiadini); Quagliarella, Rigoni (79' Depaoli)

Reti: 13', 66' Mertens (N)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Autore

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento