Nuovo tecnico per il Milan? Ecco tre "profili" (e tre grafie)

Chi sarà il nuovo tecnico del Milan? Da Sarri a Conte fino a Di Francesco: tutti i segreti di tre big per la panchina

MAURIZIO SARRI: il PONDERATO La firma di Maurizio Sarri è essenziale nel suo movimento grafico, dimostrando un carattere introverso e misurato nell’esternare i propri sentimenti, per cui tende a manifestare con garbo sia le soddisfazioni sia le frustrazioni, cercando sempre di migliorare in ogni cosa che fa. Egli, pertanto, interiorizza, ma nello stesso tempo è anche capace di adottare lo scontro per ottenere ciò che pensa e vuole. Persona quindi che vive con pathos ogni cosa, tenendo sempre un occhio vigile verso la programmazione e la decisione nell’organizzazione della sua squadra, affinché nulla gli sfugga. Col suo modo di sentire e di fare riesce ad essere fermo nelle sue decisioni, che porta avanti misurando comunque i pro e i contro. La meta vicina lo sprona a dare il meglio di sé e ad esigere lo stesso dai suoi calciatori, anche se tutto ciò può dar luogo a somatizzazioni. (Clicca qui per guardare la firma)

ANTONIO CONTE: L’ISTRIONICO Dall’analisi della firma di Antonio Conte emerge un Io volitivo e determinato che possiede volontà e buona energia vitale che, oltre a garantire prestazioni efficienti, gli conferiscono stabilità e resistenza alla fatica. L’iniziale grande della firma mette in evidenza una personalità ambiziosa, che ama stare al centro dell’attenzione, come se ogni vittoria gli appartenesse di diritto. Ama esercitare il suo “fascino” sul pubblico suscitando interesse nel manifestare il suo modo di fare l’allenatore, utilizzando anche una mimica eloquente così cara agli italiani. È persona che ama compiacersi ed essere oggetto di ammirazione, per cui nella sua professione sa essere grintoso e suadente insieme. Ciò che invece può difettare è la fedeltà alla causa, nel momento in cui non dovesse sentire su di sé tutta la stima e la valorizzazione che andrebbe a penalizzare il suo narcisismo. (Clicca qui per guardare la firma)

EUSEBIO DI FRANCESCO: IL LOGICO Dall’analisi della firma autografa emerge una mente logica e consequenziale con doti di organizzazione alla quale tenta di dare una propria impronta originale. È persona dal temperamento nervoso per cui è sempre alla ricerca di formule e di modi convincenti per stimolare al meglio i suoi calciatori. Non possiede ambizioni oltre misura e la sua aggressività, di tipo verbale e gestita con focosità, è dovuta al bisogno di risvegliare nei “calciatori dormienti” vigoria e determinazione. Sembra che questa professione vada proprio a pennello per la sua personalità un po’ contorta, ma efficace. (Clicca qui per guardare la firma)

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.