Il Parma fa lo scherzetto al Napoli di Gattuso: i ducali vincono 1-2 al 93'

I gol di Kulusevski e Gervinho hanno permesso al Parma di battere per 2-1 il Napoli andato in rete con Milik. Inizia male l'era Gattuso sulla panchina degli azzurri

Gennaro Ivan Gattuso stecca alla sua prima sulla panchina del Napoli: il Parma di Roberto D'Aversa è corsaro al San Paolo e vince per 2-1, al 94', grazie al gol di Gervinho. Vantaggio ducale al 4' con Kulusevski e pareggio a metà del secondo tempo con Milik. Il Napoli è sprecone e il Parma resta sempre in partita con l'ivoriano che lanciato in contropiede nel finale, con gli azzuri sbilanciati in cerca della rete della vittoria hanno invece subito la beffa delle beffe. Parte male dunque l'era di Ringhio al Napoli ma ci sarà modo e tempo per trovare la quadra e per dare un gioco alla sua squadra: la pausa per la sosta natalizia e il mercato di gennaio potranno dare una mano al neo tecnico dei partenopei. Il Parma con questa vittoria stacca proprio gli azzurri e sale a quota 24 punti in solitaria e in piena zona Europa League.

Al 3' Koulibaly regala palla a Kulusevski che si invola verso la porta e batte Meret portando il Parma in vantaggio. Nell'occasione il difensore senegalese si fa male ed è costretto ad uscire per far posto a Lupero. Il Napoli prova a reagire e il primo vero tentativo è di Zielinski che al 23' fa tutto bene tranne il tiro che finisce alle stelle. Insigne al 32' si divora un gol clamoroso mentre al 42' Gervinho colpisce un clamoroso palo. Insigne la mette alta sopra la traversa e in pieno recupero l'arbitro concede il rigore per il fallo di Hernani su Zielinski: l'arbitro dopo aver consultato il Var decide di cambiare decisione e si va al riposo sullo 0-1.

Nella ripresa Insigne segna su assist di Allan ma l'arbitro annulla per offside e al 54' Sepe dice no a Insigne. Milik si fa anticipare dal portiere del Parma al 61' che nulla può al 65' sul colpo di testa del polacco che ben servito da Martens fa 1-1. Il Napoli preme ma spreca due ottime occasioni per segnare con Mertens il cui tiro a giro finisce fuori di poco e Callejon che in pieno recupero spreca un'ottima chance per segnare il 2-1. Gol sbagliato, gol subito con il Parma che parte in contropiede con Kulusevski che serve Gervinho che fredda Meret.

Il tabellino

Napoli: Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly (6' Luperto), Mário Rui; Fabian, Allan (63' Mertens), Zielinski; Callejón, Milik, L.Insigne (79' Lozano)

Parma: Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Scozzarella, Barillà (67' Grassi); Kulusevski, Cornelius (15' Sprocati (77' Pezzella), Gervinho

Reti: 4' Kulusevski (P), 65' Milik (N), 94' Gervinho (P)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti

Libero 38

Sab, 14/12/2019 - 21:25

Ennesima figuraccia di ...... dei pescivendoli napoletani.Hanno mandato via un bravo allenatore di calcio per poi sostituirlo con un bravo allevatore di mucche.

ARGO92

Sab, 14/12/2019 - 22:53

CARO IDIOTA DI DE LAURENTIS HAI ROTTO IL GIOCATTOLO E NON SOLO HAI ROTTO I KOGLIONI AI NAPOLETANI MA VATTENE FINCHE SEI IN TEMPO IxxxxxxxE

Sadalmelik758

Dom, 15/12/2019 - 08:14

Quanto sono contento.Non per Napoli e i napoletani ma per l'insopportabile presidente che crede di essere il più furbo del pianeta.

Albius50

Dom, 15/12/2019 - 09:01

Credo che GATTUSO non sia gradito dai giocatori, RINGHIO vattene fin che sei in tempo.

Charly51

Dom, 15/12/2019 - 10:57

Mi spiace per Gattuso che dovrà pagare gli errori del suo presidente prendendosi sulle spalle una responsabilità non indifferente.Adesso lo aspettano due incontri delicati Sassuolo e poi , alla ripresa ,l’Inter. Tanti auguri ! ! Il panettone comunque lo mangia,non credo le frittelle di carnevale.

sergion49

Dom, 15/12/2019 - 11:17

Ma scusate gatuso forse insegna calcio meglio di Ancelotti ? Ma per piacere ...............