Psg, i saldi dello sceicco spingono Icardi al Monza. Diallo nel Milan di CDK

I francesi e i bookie credono a Mauro in Brianza. De Ketelaere ufficiale, Maldini pensa al difensore

Psg, i saldi dello sceicco spingono Icardi al Monza. Diallo nel Milan di CDK

Tempo di saldi non solo nei negozi d'abbigliamento, ma anche al calciomercato. La boutique più rinomata ad aver messo in svendita molti suoi pezzi pregiati è quella del Paris Saint Germain, con le squadre italiane pronte ad approfittarne per accaparrarsi rinforzi di qualità a prezzi stracciati. In particolare c'è un poker d'assi pronto per la Serie A. Quattro nomi di alto livello che possono far fare un salto di qualità alle nostre formazioni. A partire dal nome più roboante: quel Mauro Icardi sempre più ai margini del Paris. Sul goleador argentino è sempre vigile - come anticipato lo scorso 15 giugno da Il Giornale - l'ambizioso Monza del duo Silvio Berlusconi-Adriano Galliani. Un tandem capace di qualsiasi colpo in sede di mercato: attenti a quei due, dunque, con l'ex Inter che nei prossimi giorni potrebbe iniziare concretamente a valutare l'addio al club francese. I brianzoli lo prenderebbero in prestito con metà ingaggio pagato dalla società del presidente Al Khelaifi, col quale Galliani vanta eccellenti rapporti. Un feeling che potrebbe così favorire il clamoroso ritorno in Italia di Maurito. Insieme a lui tornerebbe ad animare le cronache nostrane la moglie-manager Wanda Nara, che potrebbe tornare protagonista in qualche trasmissione Mediaset. Un rientro in grande stile per entrambi dopo l'esilio dorato parigino (Icardi guadagna 10 milioni a stagione Oltrealpe).

Lo stesso dal quale vuole fuggire Gini Wijnaldum dopo appena 12 mesi nella bolla targata PSG. In soccorso dell'olandese è arrivato Josè Mourinho, che l'ha convinto a sposare il progetto Roma. Operazione in prestito con diritto di riscatto con il 40% del suo stipendio (9 milioni) a carico dei transalpini. Lavori in corso per ultimare l'accordo, ma filtrano sensazioni positive. A proposito di centrocampisti: in uscita dalla squadra allenata da Galtier c'è anche l'argentino Leandro Paredes. L'ex Zenit è corteggiato dalla Juventus e tornerebbe volentieri in Serie A dopo le esperienze con le maglie di Chievo, Empoli e Roma. I bianconeri stanno studiando la formula giusta per orchestrare l'operazione nel migliore dei modi. Possibile un prestito oneroso con diritto di riscatto che può diventare obbligo a determinate condizioni, anche se i parigini vorrebbero monetizzare circa 30 milioni dalla cessione del regista. Previsti nuovi contatti nei prossimi giorni. Gli stessi in agenda tra Milan (ufficiale l'acquisto di De Keteleare dal Bruges per 35 milioni bonus inclusi, ha scelto il numero 90) e Paris per il centrale senegalese Abdou Diallo, già corteggiato dai rossoneri a gennaio. Un ritorno di fiamma che stavolta può andare a segno. A patto che i francesi accettino la formula del prestito con diritto di riscatto proposta da Maldini, che ha già incassato il gradimento del difensore al trasferimento a Milano. Parafrasando Battisti, tu chiamale se vuoi occasioni...

Commenti