Sampdoria e Genoa si dividono la posta in palio: termina 0-0 il derby della Lanterna

Finisce 0-0 il sentito derby di Genova tra la Sampdoria di Marco Giampaolo e il Genoa di Davide Ballardini. Con questo pareggio i blucerchiati salgono a quota 48 punti, rossoblù a quota 35

Finisce 0-0 il tanto atteso derby della Lanterna tra la Sampdoria di Marco Giampaolo e il Genoa di Davide Ballardini. Le due squadre, come al solito, hanno dato vita ad un match tirato, equilibrato e molto maschio. I blucerchiati hanno avuto qualche chance in più per poter segnare e vincere la partita ma sostanzialmente il pareggio è forse il risultato più giusto per quello che si è visto in campo. con questo pari a reti bianche la Sampdoria aggancia l'Atalanta di Gasperini a quota 48 punti, a meno due dalla Fiorentina di Pioli e a meno tre dal Milan di Gattuso. Il Genoa, invece, mette insieme un altro punto essenziale per raggiungere il prima possibile quota 40 punti: attualmente i rossoblù hanno collezionato 35 punti in classifica.

Nel primo tempo parte più aggressiva la Sampdoria ma al 13' il Genoa si affaccia nell'area di rigore blucerchiata con Rigoni che prova il tiro: para bene Viviano. I ritmi sono alti e Torreira ci prova al 22' ma il suo tiro viene deviato in angolo, al 33' il grande ex Pedro Pereira prova un tiro-cross che Viviano para agevolmente. Al 39' Rigoni cade a terra contrastato da Bereszinsky ma per Massa non c'è niente. Quagliarella sul finire del primo tempo ci prova ma Perin para senza problemi.

Nella ripresa parte meglio la Sampdoria con Torreira che al 49' mette paura a Perin visto che il suo destro termina poco distante dai pali della porta difesa da Perin. Al 60' è Praet ad andare giù in area di rigore ma ancora una volta Massa lascia proseguire. Caprari al 64' prova a spolverare l'incrocio dei pali ma la palla esce di poco, mentre due minuti dopo ci prova Hiljemark con il destro: ma il suo tiro è centrale e ben controllato da Viviano. Ancora Caprari al 73' prova a far male al Genoa ma con scarsa fortuna. All'80' Perin si esibisce in una doppia parata, prima sul sinistro di Quagliarella, e in seconda battuta sul sinistro di Caprari. All'84' Quagliarella calcia in porta ma viene murato in angolo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.