Sassuolo-Inter, paracadutista in campo durante il match del Mapei Stadium

Al Mapei Stadium è successo di tutto tra Sassuolo ed Inter, anche un simpatico fuoriprogramma con un uomo che è piombato sul terreno di gioco con il suo paracadute poco prima che Lukaku calciasse il rigore dell'1-3 in favore dei nerazzurri

Sassuolo-Inter, paracadutista in campo durante il match del Mapei Stadium

Sassuolo ed Inter hanno dato vita ad una match frizzante, divertente, ricco di occasioni da rete e di gol al Mapei Stadium con la squadra di Antonio Conte che ha vinto con merito, ma con il brivido finale, con il punteggio di 3-4. I neroverdi hanno giocato la partita davanti al loro pubblico e per la prima volta senza il Presidente Giorgio Squinzi scomparso lo scorso 2 ottobre all'età di 76 anni e dopo una lunga malattia.

Il pubblico del Mapei Stadium, di fede neroverde ma anche nerazzurra, ha omaggiato l'ex patron del Sassuolo con un toccante minuto di silenzio e con la curva di casa che ha esposto una gigantografia dell'ex Presidente di Confindustria. Le squadre si sono affrontate a viso aperto in campo con Lautaro Martinez da una parte e Domenico Berardi dall'altra sugli scudi e autori di prestazioni davvero notevoli e non solo per i gol realizzati.

L'attaccante dell'Inter, oltre ad aver segnato due reti, si è anche procurato il rigore calciato poi dal compagno di squadra Romelu Lukaku. Il belga va sul dischetto, mentre l'arbitro Giacomelli è in attesa di ricevere informazioni dal Var, con un silent check, in merito al rigore concesso ai nerazzurri. In quel momento, però, piomba dal cielo sul terreno di gioco un uomo con un paracadute. Le telecamere non hanno ripreso la scena ma qualche spettatore presente allo stadio sì dato che il video è stato pubblicato sui social. Dopo qualche secondo di tensione l'uomo è stato accompagnato all'uscita dalla sicurezza con Lukaku che ha potuto calciare e realizzare il calcio di rigore.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?