Serie A, Lazio e Roma vincono e si portano al terzo e quarto posto

Serie A, la Lazio vince 2-1 al 91' sul campo del Sassuolo e vola terzo posto. La Roma ne fa 3 al Brescia e si porta al quarto posto. Il Verona regola 1-0 la Fiorentina. La Sampdoria vince 2-1 in rimonta contro l'Udinese. Rinviata per maltempo Lecce-Cagliari

Dopo gli anticipi di ieri che hanno visto le vittorie di Juventus e Inter e il pari tra Milan e Napoli, la tredicesima giornata di Serie A è proseguita oggi con il match dell'ora di pranzo tra il Bologna di Mihajlovic e il Parma di Roberto D'Aversa che hanno dato vita ad un divertente derby emiliano.

Bologna-Parma 2-2

Finisce 2-2 il derby emiliano tra il Bologna di Sinisa Mihajlovic e il Parma di Roberto D'Aversa che ha sicuramente giocato meglio rispetto ai padroni di casa e che forse avrebbe meritato qualcosa di più. Al gol di Kulusevski ha risposto Palacio e a quello di Iacoponi ha risposto il grande ex Dzemaili al 95' regalando così un prezioso punto ai felsinei che muovono seppur di poco la classifica. I ducali invece salgono all'ottavo posto in classifica.

Il tabellino

Bologna: Skorupski, Mbaye (78' Skov Olsen), Tomiyasu (84' Paz), Denswil, Krejci, Medel, Dzemaili, Orsolini, Svanberg (65' Poli), Sansone N, Palacio

Parma: Sepe, Iacoponi, Bruno Alves, Dermaku, Darmian, Scozzarella (60' Brugman), Barilla' (74' Grassi), Gagliolo, Kulusevski, Sprocati (85' Laurini), Kucka

Alle 15 si sono disputate altre tre partite:

Sassuolo-Lazio 1-2

La Lazio di Simone Inzaghi vince una gara fondamentale in casa del Sassuolo e sale così al terzo posto della classifica. Al gol di Immobile ha risposto Caputo a fine primo tempo ma in pieno recupero è Caicedo a regalare un successo insperato ai biancocelesti che si dimostrano sempre più una certezza ormai da diverse stagioni in campionato. Il Sassuolo invece resta fermo a quota 13 punti ma con ancora una partita da recuperare.

Sassuolo: Consigli, Toljan, Marlon, Romagna, Peluso, Duncan, Magnanelli, Locatelli M (74' Bourabia), Djuricic (69' Kyriakopoulos), Caputo, Boga (88' Raspadori)

Lazio: Strakosha, Patric, Acerbi, Luiz Felipe (51' Bastos), Lazzari M, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic (50' Lukaku J), Correa (79' Caicedo), Immobile

Reti: 34' Immobile (L), 45' Caputo (S), 91' Caicedo (L)

Roma-Brescia 3-0

La Roma di Fonseca ci impiega oltre un tempo per piegare il Brescia di Grosso ma alla fine vince con un netto 3-0 e con un gol annullato a Zaniolo. Smalling, Mancini e Dzeko hanno firmato un rotondo successo per i giallorossi che si portano così al quarto posto in solitaria a meno due dai cugini della Lazio. Annullato anche un gol al Brescia per fallo di mano di Ayè.

Il tabellino

Roma: Pau Lopez, Florenzi (77' Santon), Mancini G, Smalling, Kolarov, Diawara, Veretout, Zaniolo (80' Perotti), Pellegrini Lo (72' Under), Kluivert, Dzeko

Brescia: Joronen, Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella, Bisoli (84' Morosini), Tonali, Romulo, Ndoj (62' Zmrhal), Torregrossa (70' Aye'), Donnarumma

Reti: 49' Smalling (R), 57' Mancini (R), 66' Dzeko (R)

Verona-Fiorentina 1-0

Il Verona di Ivan Juric si dimostra squadra di carattere e di livello in questo campionato e si porta così all'ottavo posto al pari del Parma di D'Aversa. Il successo interno maturato contro la Fiorentina di Vincenzo Montella è l'ennesima dimostrazione di come gli scaligeri siano una squadra compatta e che gioca un buon calcio. Il gol dell'ex viola Di Carmine fa così volare a quota 18 punti l'Hellas che ha anche la seconda miglior difesa della Serie A dietro la Juventus con soli 11 gol incassati.

Il tabellino

Hellas Verona: Silvestri ; Rrahmani, Bocchetti (dall’81’ Dawidowicz), Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Verre, Salcedo (dal 72′ Zaccagni); Di Carmine (dall’84’ Stepinski).

Fiorentina: Dragowski; Milenkovic, Pezzella (dal 4′ Ceccherini), Caceres; Venuti (dal 64′ Lirola), Benassi (dal 76′ Ghezzal), Badelj, Cristoforo, Dalbert; Ribery, Vlahovic

Reti: 66' Di Carmine (V)

Sampdoria-Udinese 2-1

La Sampdoria di Claudio Ranieri riesce a vincere in rimonta una fondamentale sfida salvezza contro l'Udinese di Gotti. Al gol di Nestorovski hanno risposto Gabbiadini, con una grande punizione all'incrocio dei pali, e un rigore siglato da Ramirez a un quarto d'ora dalla fine. Annullato un gol per fuorigioco a Nestorovski per fuorigioco sul risultato di 1-0. Con questo successo i blucerchiati si tolgono parzialmente dalla zona calda e salgono a quota 12 punti, l'Udinese resta fermo a 14 punti.

Il tabellino

Sampdoria: Audero; Depaoli (37' Thorsby), Ferrari, Colley, Murru; Ramirez, Bertolacci (42' Linetty), Ekdal, Jankto; Quagliarella (78' Caprari), Gabbiadini.

Udinese: Musso; De Maio (89' Teodorczyk), Troost-Ekong, Nuytinck; Opoku (78' Pussetto), Mandragora, Jajalo, De Paul, Stryger Larsen; Lasagna, Nestorovski (53'ter Avest)

Reti: 30' Nestorovski (U), 46' Gabbiadini (S), 75' Ramirez (S)

Lecce-Cagliari in programma alle 20:45 di questa sera è stata rinviata per maltempo con l'arbitro Mariani che ha deciso di non far disputare la gara per le condizioni impraticabili del terreno di gioco del Via del Mare. La partita potrebbe essere recuperata domani alle ore 18 ma non c'è ancora la certezza viste le condioni meteo avverse.

Domani alle ore 20:45 il monday night Spal-Genoa chiuderà la 13esima giornata di Serie A.

La classifica di Serie A: Juventus 35, Inter 34, Lazio 27, Roma 25, Cagliari 24, Atalanta 22, Napoli 20, Verona e Parma 18, Fiorentina 16, Udinese, Torino, Milan 14, Sassuolo e Bologna 13, Sampdoria 12, Lecce 10, Genoa 9, Spal 8, Brescia 7.