La Juventus finisce nella bufera: 7 giocatori segnalati in procura

Bentancur, Cuadrado, Danilo, Dybala, Cristiano Ronaldo, Demiral e Buffon hanno lasciato l'isolamento presso il J Hotel con la stessa Juventus che ha avvisato l'Asl. I sette saranno segnalati alla Procura

La Juventus si trova in isolamento fiduciario per via della positività di due membri dello staff bianconero, esterni al gruppo squadra, che erano risultati positivi al coronavirus proprio tra venerdì e sabato. Il giorno seguente si sarebbe invece dovuto disputare il big match della terza giornata contro il Napoli non andato poi in scena per l'assenza del club azzurro. Peccato che sette di loro, però, abbiano "violato" la quarantena lasciando il J Hotel con lo stesso club bianconero che ha avvertito l'Asl di Torino.

Segnalati in procura

Ora l'Als non potrà far altro che segnalare questa violazione di quarantena alla Procura di Torino anche se l'ente sanitario ha specificato che: "È stata la stessa società a segnalarci che alcuni calciatori avevano lasciato il luogo di isolamento e perciò noi notizieremo l'autorità competente, cioè la Procura, di quanto avvenuto. La Juve è stata esemplare. Ora il nostro compito è quello di trasmettere i nomi di chi ha interrotto l'isolamento. Forse qualcuno dovrà pagare una multa", le parole di Roberto Testi, direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl Città di Torino.

CR7, Paulo Dybala, Juan Cuadrado, Rodrigo Bentacur e Danilo hanno raggiunto i ritiri delle rispettive nazionali mentre Merih Demiral e Gianluigi Buffon sono rientrati nelle proprie abitazioni. La Juventus aveva già segnalato all'Asl, da lunedì, l'intenzioni di alcuni suoi tesserati di lasciare l'isolamento e a questo punto il club si è sgravato di una responsabilità importante che diventa diretta e individuale per i diretti interessati che rischiano una multa da 400 euro.

C'è chi dice no

Altri di loro, invece, come Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci ad esempio hanno deciso di continuare l'isolamento presso il J Hotel in attesa di ricevere il lascia passare per raggiungere il ritiro della nazionale italiana. I due pilastri bianconeri sono attesi dunque a Coverciano per la doppia sfida della Nations League contro la Polonia a domicilio e l'Olanda in casa. Un altro che non ha lasciato il ritiro è stato Adrien Rabiot che una volta ricevuta la certezza di essere negativo al covid-19 volerà in Francia per rispondere alla convocazione di Didier Deschamps.

Per quanto concerne gli altri due club con positivi ovvero Napoli e Genoa nessuno ha lasciato la Campania per quanto riguarda il club azzurro mentre tra le fila dei rossoblù Goran Pandev ha ricevuto l'autorizzazione a partire in quanto negativo, l'ex Inter ha così potuto rispondere alla convocazione della nazionale macedone.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di illuso

illuso

Mer, 07/10/2020 - 10:46

Finirà in una bolla di sapone, la Giuve è la Giuve, le altre non sono un cacchio.

sarascemo

Mer, 07/10/2020 - 11:02

Gli "zebrati" più falsi dei falsi. Tre a zero a tavolino alla prossima, così rispettano le regole come invocato dal presidente Agnelli.

tiromancino

Mer, 07/10/2020 - 11:07

Si chiuda tutto,e poi la UEFA ci chiude le coppe per quest'anno e pure il prossimo

manson

Mer, 07/10/2020 - 11:08

cosa vuoi che gli facciano 400 Euro a questi milionari! vietate almeno per 6 mesi di farli giocare in qualsiasi competizione e forse cominceranno a capire qualcosa

fer0244

Mer, 07/10/2020 - 11:14

Cosa c'entra la Juve se alcuni suoi giocatori non hanno rispettato la "quarantena" ? Poi mica sono andati a "zonzo" come certe risorse; se ne sono tornati a casa. Infine, cosa vuoi che importi a uno che guadagna milioni pagare 400 € di multa?

rossini

Mer, 07/10/2020 - 11:18

Segnalati alla Procura, addirittura! E per far che? Per metterli in galera? Perché non sono rimasti agli arresti domiciliari? Sono cose che non succedevano neanche nella Germania di Hitler o nella Russia di Stalin.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 07/10/2020 - 11:51

tranquilli, nessun magistrato metterà nel "recinto" gli ovini non ne hanno ne la forza e neanche la facoltà!

maurizio@rbbox.de

Mer, 07/10/2020 - 11:53

Hahaha all'anima della bufera! Gentile hahaha pensa al tuo fegato! Abbi pietà di esso! Testuale: la Juventus è stata esemplare. Al massimo saranno i calciatori a pagare la ammenda in quanto sono loro responsabili e fine della faccenda. Chiaramente NON pagheranno perché il pagamento dell'ammenda come ci hanno ben spiegato a Marzo, vuol dire accettare la sanzione penale e quindi va automanticamente sulla fedina penale! Quindi faranno ricorso... forza maggiore ecc ecc. Un buon avvocato e via. Ovviamente qui viene fuori l'ingiustizia insita in tutto questo "sistema" e cioè che se sei uno che guadagna 1500 Euri netti al mese... 400 Euro sono una mazzata mica da poco. Se guadagni 1500 Euri all'ora... beh ti fai una dormita di 20 minuti ed è quella la somma pagata. Il sistema funziona in un modo per i poveri, mentre per i ricchi è davver tutto un altro mondo...

maurizio@rbbox.de

Mer, 07/10/2020 - 12:00

@fer0244 - attenzione che non è una multa! Le multe per non aver rispettato un atto del Presidente del Consiglio è in picolo, un atto di eversione: la violazione all’articolo 650 del Codice Penale che riguarda “l’inosservanza di un provvedimento dell’autorità” Quella che paghi non è una Multa ma un'ammenda e se paghi non puoi fare nulla. L’ammenda, cioè, non va pagata, altrimenti diventa una condanna definitiva e finisce come una macchia sul certificato penale. Si deve attendere, che nei mesi successivi venga notificato il “decreto penale di condanna”. Appena lo si riceve, si contatta subito il proprio avvocato perché proceda, entro 15 giorni, alla cosiddetta “opposizione al decreto penale di condanna”. In questo modo, l’ammenda viene trasformata in “oblazione”. Si paga l’importo dell’oblazione (pari a 103 euro) e, solo allora, il reato viene “estinto”, cioè si cancella e non va più a intaccare la fedina penale.

Malacappa

Mer, 07/10/2020 - 12:58

Se i giocatori hanno raggiunto le propie nazionali si vede che stanno bene senno'non li avrebbero chiamati.Mi sa tanto che il napoli non presentandosi a torino hanno voluto fare i furbi perche'guarda caso la salernitana e avellino squadre campane hanno giocato le loro partite a verona e viterbo, strano vero

marzo94

Mer, 07/10/2020 - 13:56

3-0 a tavolino all'Inter (a tavola sono i migliori).

Albius50

Mer, 07/10/2020 - 14:17

Non sono un tifoso della JUVENTUS, ma con queste mosse delle ASL di NAPOLI e TORINO vedo che la POLITICA si sta mischiando x affossare il CAMPIONATO, la cosa VERGOGNOSA è che succede sempre nella ITALIETTA SGOVERNATA e bruciata dai GIALLOROSSI.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 07/10/2020 - 15:16

albius50, il tuo commento mi diverte e mi gratifica, per che mi fa tanto piacere vedere che voi juventini, state cominciando a vergognarvi di essere tali e cominciate i discorsi con un preamboli: "non sono juventino ma...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 07/10/2020 - 15:38

@illuso - esatto.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mer, 07/10/2020 - 15:49

Attacco concentrico contro la Juve. Pilotato dalla cina e dal meridione. I cartonati finiranno per vincere un nuovo scudetto di cartone, solo a quello possono ambire.

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 07/10/2020 - 16:11

Non esiste più la Juve di Gianni Agnelli

gedeone@libero.it

Mer, 07/10/2020 - 16:18

Caro Gentile, la bufera non è neanche una innocua pioggerella.

filoforte

Mer, 07/10/2020 - 17:17

Marzo non fai ridere

munsal54

Mer, 07/10/2020 - 17:31

"IL giornale.it" la smetta di fare questi titoli ad affetto che non gli rendono merito poichè sono espedienti da "giornalai" e non da giornalisti che reputo anche di un certo spessore

terzino

Mer, 07/10/2020 - 17:47

Titolo fuorviante. 5 con nazionali all'estero, debitamente comunicato, e due a domicilio fiduciario.