Balo sbotta sul Covid: "Tutto questo degrado..."

Mario Balotelli è entrato in tackle sulla gestione della pandemia da coronavirus in Italia: "Tutti questi sforzi per poi arrivare a un altro lockdown? Ma è possibile che non si possa gestire l’Italia e chi vi abita in modo sano e onesto?"

Mario Balotelli è tornato a far parlare di sè con alcune dichiarazioni sui social network che sono destinate a far discutere per la portata dell'argomento: la gestione della pandemia da coronavirus in Italia. Il centravanti del Monza, infatti, ha pubblicato una storia su Instagram prendendosela con le norme anti-covid: "Possibile che non si possa gestire il paese e chi ci abita in modo sano e onesto? Con la zona rossa c’è il doppio del traffico".

Balo al veleno

"L’Italia ragazzi è l’Italia, c’è poco da dire. È il paese forse più bello al mondo, ma sta degradando a causa di pochi e io ho il mal di stomaco", questo lo sfogo di Supermario in merito ad un tema molto delicato sia in Italia che nel resto del mondo. L'ex attaccante di Milan ed Inter ha poi continuato:"Premetto, non sono di sinistra, non sono di destra e non prendo posizioni politiche da mai. Ragazzi i casi stanno ri-aumentando e sinceramente non mi capacito del perché abbiamo dovuto passare Natale e Capodanno così", la stoccata del 30enne bresciano.

"Hanno chiuso per poi richiuderci e ora mi spiegate che zona rossa è questa con il traffico odierno quasi maggiore alla normalità? Tutti questi sforzi per poi arrivare a un altro lockdown? Ma è possibile che non si possa gestire l’Italia e chi vi abita in modo sano e onesto?", questo il pensiero al vetriolo dell'ex attaccante di Liverpool, Manchester City, Nizza e Brescia che si è sfogato parlando della gestione del covid in Italia.

Protagonista

Finora Balotelli ha giocato una sola partita con la maglia del Monza ed ha anche realizzato una rete fondamentale per la squadra allenata da Cristian Brocchi che vuole tentare la scalata alla Serie A dopo un solo anno nella categoria cadetta. L'ex attaccante del Milan è stato messo sotto contratto dalla società brianzola di Silvio Berlusconi con Adriano Galliani che ha deciso di concedere un'ultima chance ad uno dei più grandi talenti, sprecati, degli ultimi dieci anni di calcio italiano.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Sab, 23/01/2021 - 11:24

Non bastavano quelli che già ci sono adesso date voce anche al virologo Balotelli , siete patetici.

Ritratto di Piddiopentababbei

Piddiopentababbei

Sab, 23/01/2021 - 13:50

Marino Borracio, ti da' noia la verita eh?? Del resto sei un comunista. HA detto la sacrosanta verita', tenerci chiusi per non avere risultati e far fallire migliaia di aziende e' solo da beoti sinistri. Anche uno con QI da 60 come Balotelli lo capisce, ma voi no.