"Volevo tirare lì...", "Ma vai a c...": il siparietto Cuadrado-Sirigu

Cuadrado e Sirigu si sono incrociati nel tunnel degli spogliatoi dello Stadium e hanno iniziato a discutere simpaticamente in merito al gol siglato dal colombiano direttamente da calcio d'angolo

Siparietto Cuadrado-Sirigu: "Volevo tirare lì...", "Ma vai a c..."

La Juventus ha vinto per 2-0 contro il Genoa di Shevchenko e i mattatori dell'incontro sono stati Juan Cuadrado, direttamente da calcio d'angolo, e Paulo Dybala nel finale di gara. Il colombiano ha beffato il portiere del Grifone Salvatore Sirigu dalla bandierina e al termine del primo tempo i due rivali si sono incrociati negli spogliatoi con il numero uno del Genoa che ha chiesto spiegazioni all'esterno della Juventus. "Volevo tirare forte sul primo", le parole di Cuadrado con Sirigu che replica: "Ma era altissima". L'ex Fiorentina e Chelsea si mette poi a mimare la traiettoria della palla con le mani e il numero uno del Genoa a quel punto non usa mezzi termine per rispondergli, ma sempre simpaticamente: "Ma vai a ca...".

Cuadrado svela

"Avevamo provato stamattina i calci d'angolo sul primo palo e volevo tirare forte lì ma grazie a Dio è andata finire in porta", le parole di Juan Cuadrado nel post partita ai microfoni di Dazn. "Il mister ci ha detto di metterla forte sul primo palo. Ho pensato alla giocata quando l'ho fatta", la conclusione del colombiano su questo argomento. Cuadrado ha poi parlato della classifica della Vecchia Signora staccata 11 punti dalla vetta: "Noi staccati dalle altre? Dobbiamo crederci fino alla fine allo scudetto. Io ci credo e sono uomo di fede e poi sta a noi a credere all'impossibile giocando partita dopo partita e avvicinarci alle squadre che stanno lì davanti".

La Juventus è attualmente quinta in classifica a pari punti con la Fiorentina di Vincenzo Italiano a quota 27 punti a meno 7 dall'Atalanta di Gian Piero Gasperini quarta, a meno 9 dal Napoli di Luciano Spalletti terzo, a meno dieci dall'Inter di Simone Inzaghi seconda e a meno undici dal Milan di Stefano Pioli capolista. La lenta rincorsa bianconera è partita e volendo ci sono ancora 22 giornate per cercare di fare il meglio possibile per recuperare punti dalla zona Champions League.

Commenti