Sorpresa nel posticipo: ecco come cambia ora la classifica

L'Atalanta batte 3-2 il Napoli a domicilio e "rivoluziona" la classifica. Milan primo a quota 38, Inter seconda a 37, azzurri a 36 e Dea a quota 34: quattro squadre in quattro punti

Sorpresa nel posticipo: ecco come cambia ora la classifica

Il sabato di Serie A è iniziato con la vittoria "scontata" del Milan sulla Salernitana, dalla grande vittoria dell'Inter per 3-0 sul campo della Roma del grande ex José Mourinho e dall'inaspettata sconfitta interna rimediata dal Napoli di Luciano Spalletti contro l'Atalanta di Gian Piero Gasperini. Ora la classifica recita Milan capolista in solitaria a 38 punti, Inter seconda a quota 37, Napoli terzo a quota 36 e Atalanta quarta a quota 34 punti. Quattro squadre racchiuse in 4 punti a tre giorante dalla fine del girone d'andata.

Un sconfitta bruciante

Il Napoli orfano di Fabian Ruiz, Kalidou Koulibaly e Lorenzo Insigne è stato sorpreso in casa dall'Atalanta. I nerazzurri dopo essere passati in vantaggio con Malinovskiy si sono fatti riprendere da Zielinski e Mertens salvo poi ribaltarla nella ripresa grazie a Merih Demiral e Remo Freuler che hanno permesso alla Dea di ottenere un successo fondamentale in chiave primato e Champions League. Il Napoli sta perdendo alcune certezze e dopo aver perso a Milano contro l'Inter ha poi inanellato altre due sconfitte tra Europa League e appunto stasera in campionato.

La classifica "rivoluzionata"

Ora è il Milan di Stefano Pioli a comandare la classifica con 38 punti e una differenza reti di più 17 visti i 35 gol segnati e i 18 subiti. L'Inter è il migliore attacco della Serie A e la seconda miglior difesa, ha 37 punti e una differenza reti di più 24. Terzo miglior attacco per gli azzurri, 36 punti in classifica e miglior difesa del campionato. Nerazzurri di Gasperini quarti con il secondo miglior attacco come il Milan e 19 gol incassati. Una cosa è certa: le quattro squadre hanno creato un solco con quelle dietro anche se domani la Juventus, in caso di vittoria contro il Genoa, salirebbe a quota 27 punti a meno 11 dalla vetta ma al quinto posto davanti alla Roma. Tre giornate al termine e questo calendario: Udinese, Napoli (in casa), ed Empoli in trasferta per il Milan, Cagliari, Salernitana e Torino per l'Inter. Empoli, Milan in trasferta e Spezia per i partenopei, Verona e Genoa in trasferta con in mezzo la sfida casalinga contro la Roma invece il cammino prima di Natale dell'Atalanta di Gasperini: chi sarà campione d'inverno?

Commenti