Sport

Zaytsev "contro" Mihajlovic e in favore del Pd: "Bonaccini il mio presidente"

Ivan Zaytsev ha postato una foto su Instagram con Stefano Bonaccini, candidato alla presidenza dell'Emilia-Romagna per il Pd, ed ha scatenato gli utenti sui social

Zaytsev "contro" Mihajlovic e in favore del Pd: "Bonaccini il mio presidente"

Dopo Sinisa Mihajlovic, che ha preso una posizione politica in favore di Matteo Salvini, anche il pallavolista Ivan Zaytsev ha voluto dire la sua in merito schierandosi però dalla parte del candidato rivale alla poltrona di presidente dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, del Pd, che concorre a quella carica con la candidata del centrodestra Lucia Borgonzoni appoggiata invece dal leader della Lega.

Il famoso pallavolista azzurro ha postato una foto sui social insieme a Bonaccini con l'eloquente didascalia: "Il mio predisente". Il post dello "Zar" ha scatenato una serie infinita di commenti sui social a favore e contro: "Che delusione Zar, appoggi quei tristi del Pd", oppure "Male, male", "Pensa come sei messo", pollici versi e quant'altro.

La foto del pallavolista di Modena però ha anche avuto diversi commenti positivi: "Ti amo", "Grande Ivan", "Se qualcuno ti critica per questo tuo modo di esporti, io invece ti elogio perché comunque ci metti la facci e credo sia giusto anche essere considerati persone, cittadini e non solo giocatori non pensanti".

Il mio Presidente.

Un post condiviso da Ivan Zaytsev (@zaytsev_official) in data:

Zar vs Sinisa

Se Zaytsev si è esposto in un senso, Mihajlovic si è esposto nell'altro suscitando anche in questo caso numerose reazioni social e non solo. L'allenatore serbo del Bologna ai microfoni del Resto del Carlino si era esposto così nei confronti di Matteo Salvini: "Mi piace la sua forza, la sua grinta, è un combattente. Tifo per lui e spero che possa vincere in Emilia-Romagna con Lucia Borgonzoni. Mi ispira fiducia. Quello che dice, poi lo realizza. E il fare è sempre più raro nei nostri tempi. Matteo è uno tosto, fa quello che fanno i grandi nel calcio: se promette, mantiene. I grandi uomini fanno questo, nello sport e nella politica".

Ivan la "sardina"

Non è la prima volta che lo sport e la politica si mescolano e generano reazioni contrastanti con Zaytsev tra l'altro che si è già più di una volta esposto. Un paio di mesi fa lo Zar postò sui social un video insieme al compagno i squadra Salvatore Rossini in piazza Grande a Modena dove si era svolta la manifestazione delle "sardine", il movimento di sinistra nato dal basso per contrastare Matteo Salvini e la Lega e appoggiare al tempo stesso la ricandidatura di Stefano Bonaccini alle elezioni regionali in Emilia-Romagna: "Questa sera il qui presente Totò e il sottoscritto...".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti