la stanza di Mario CerviPer lo sfregio a Lucia Annibali 20 anni sono una pena giusta

Tutta la mia incondizionata solidarietà umana e civile a Lucia Annibali, l'avvocatessa di Pesaro sfregiata con l'acido. Lasciamo stare che l'episodio è avvenuto meno di un anno fa e che è già arrivato in tribunale. Lasciamo stare la condanna a 20 anni inflitta all'ex fidanzato quando - per esempio - una infanticida come Anna Maria Franzoni di anni ne ha avuti 16. Dallo sfregio a oggi l'avvocatessa Annibali è giustamente diventata un simbolo di tutte le donne vessate e picchiate. È stata ricevuta dalle più alte cariche dello Stato, nominata cavaliere da Napolitano, nuovamente premiata, a ridosso della sentenza, sempre dal presidente. Presidente che è anche il numero uno del Csm. Possiamo esser certi che chi ha giudicato l'aggressore mandante dello sfregio abbia emesso la sentenza in serenità e imparzialità?
e-mail

Giusta condanna per il mandante e i due esecutori che hanno deturpato una donna con l'acido. C'è solo da augurarsi che scontino per intero la pena. Ma, visto come vengono amministrate certe condanne, tra 6 o 7 anni presumibilmente il mandante sarà messo in libertà provvisoria se non totalmente libero grazie alla buona condotta.
Armando Vidor
e-mail

Posso capire, con molto sforzo, la tesi di Sandro Vacchi. L'opposizione cioè all'ondata emotiva di «sbatti il mostro in prima pagina». Ma secondo il parere di innumerevoli italiani chi ha fatto sfregiare in quel modo atroce l'ex fidanzata è davvero un mostro. E la condanna a vent'anni, riducibile cammin facendo, può sembrare perfino inadeguata. Non ammetto il paragone fra questo turpe attentato e l'infanticidio di Anna Maria Franzoni, atto spaventoso generato da una mente malata. Sto con Vidor e non con Vacchi. A quest'ultimo sembra troppo breve il tempo trascorso fra il reato e la condanna. Quanto tempo ci voleva perché nei giudici evaporasse l'indignazione? Dieci anni? Vent'anni? Anch'io, se chiamato a pronunciarmi, sarei stato prevenuto nei confronti di quell'imputato. Vorrei ben vedere.

Commenti