Stretta dei vigili su tavolino selvaggio in centro

Occupazioni di suolo pubblico, parcheggiatori abusivi, isole pedonali, ma anche varchi Ztl, etilometro, autovelox e soste irregolari. Sette le tipologie di controlli messi in campo, in via sperimentale, nei fine settimana dal Gruppo Centro Storico della Polizia Municipale.
Nella notte tra venerdì e sabato, gli agenti del I Gruppo sono stati impegnati in varie zone del centro nella verifica del rispetto dei provvedimenti del Campidoglio, del codice della strada e della sicurezza urbana. Il lavoro di sensibilizzazione e repressione, svolto dagli uomini di via dei Montecatini, diretti da Cesarino Caioni, dopo l’entrata in vigore dell’ordinanza contro tavolino selvaggio, sta dando risultati concreti. Nel campo delle occupazioni di suolo pubblico, infatti, nelle 22 attività controllate, sono state elevate solo tre sanzioni, di cui due per abusivismo e una per ampliamento non autorizzato.
Importante anche l’azione di contrasto alle attività di parcheggiatore abusivo e di lavavetri: sei cittadini stranieri sono stati fermati e condotti presso il gabinetto di polizia scientifica per l’identificazione. Sono risultati tutti irregolari: si tratta di due egiziani, due curdi, un turco e un iracheno. Multato anche un bengalese, intento a pulire i vetri delle auto sul Lungotevere. Inoltre 392 sanzioni hanno riguardato la sosta irregolare, 111 contravvenzioni sono state invece elevate a veicoli sulle aree riservate ai soli pedoni come, ad esempio, via del Corso (ma a via della Frezza i controlli dei vigili sono troppi sporadici) e a piazza Santa Cecilia. Particolare importanza è stata data alla sicurezza stradale: in questo senso sono stati controllati 50 veicoli, con 40 alcooltest per un totale si sette sanzioni elevate. Dagli autovelox, posti nelle aree di maggiore trasgressione serale, sono stati effettuati invece 36 scatti.
Una complessa opera di verifica e repressione è stata messa in campo anche in corrispondenza e prossimità delle Ztl più «visitate» dopo il calar del sole come, ad esempio, la zona centrale, Testaccio, Guerrieri e via di San Giovanni. Sedici i verbali elevati per circolazione contromano al fine di evitare le telecamere e per accesso senza permesso alla Ztl. 72 punti patente decurtati. Infine le vie del centro sono state presidiate per contrastare il commercio ambulante abusivo. Personale in divisa ed in borghese ha effettuato 9 sequestri amministrativi, per un totale di 107 articoli e 3 sequestri penali. Durante il controllo serale della Ztl di Testaccio, i vigili hanno scoperto che un locale dell’Acea era usato come ricovero notturno da 3 romeni che sono stati denunciati.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti