«Striscia la notizia» batte Affari tuoi senza superpacchi

da Milano

Lunedì Striscia la notizia è tornata al consueto, cioè a battere negli ascolti Affari tuoi. Il tg satirico è stato seguito dal 30,75% di share con 8 milioni 697mila spettatori. I pacchi di Raiuno, invece, hanno avuto uno share del 26,52% con 7 milioni 453mila persone. Si è ripristinata così la supremazia di Canale 5 nella fascia di access prime time dopo che sabato scorso per la prima volta Insinna aveva battuto il Tg satirico di un soffio e domenica aveva, invece, sorpassato Cultura moderna. Lunedì, nella fase finale del giochino di Raiuno non c’era nessun pacco ricco, cioè contenente 500 o 250mila euro. Il che alimenta i sospetti, fatti notare dai concorrenti di Striscia, attorno al programma della Tv di Stato. Cioè che, quando nella scelta finale ci sono cose o somme di poco valore, c’è meno pubblico. In sostanza, come abbiamo già scritto ieri e come si vede meglio nella tabella qui a fianco, a ottobre c’è stata una forte presenza di scatole contenenti la vincita in denaro più alta nella fase finale dello show. Tra il 17 e il 29 ottobre, nelle otto puntate andate in onda, in sei il concorrente si è trovato a poter vincere la somma di 500mila euro, anche se il massimo premio non è mai stato assegnato dall’inizio di questa stagione. Che cosa vuol dire? Che i pacchi ricchi aumentano la suspense e quindi gli ascolti. Solo casualità o gioco pilotato? Alla Endemol ribadiscono che tutto è certificato da un notaio, che la presenza delle somme alte in giorni ravvicinati è semplicemente il frutto di un calcolo probabilistico. Di certo c’è un fatto: la guerra tra Striscia e Affari tuoi anche quest’anno sarà all’ultimo sangue. Ieri sera il concorrente di Raiuno ha vinto 250mila euro, mentre a Striscia il mago Casanova ripeteva con successo l’esperimento di Houdini.

Commenti