Tanti pretendenti, ma Diana potrebbe restare alla Samp

Federico Casabella

Tutto rinviato. Sembra non avere una fine la trattativa tra la Sampdoria e il Palermo che coinvolge diversi giocatori delle due società. Il pressing del direttore generale dei blucerchiati per avere il difensore Christian Terlizzi ed il centrocampista Massimo Bonanni continua, asfissiante, tanto da sfinire il direttore sportivo del Palermo Rino Foschi che ha voluto prendere tempo e si è preso qualche giorno di ferie per ragionare sul da farsi.
Motivo del contendere Aimo Diana. L'esterno destro della Sampdoria è in vendita da tempo: la società vuole cederlo per monetizzare, lui vorrebbe cambiare aria per cercare nuovi stimoli. La Sicilia è una destinazione che al giocatore andrebbe bene, ma il Palermo sembra avere altri obiettivi primari. Franco Semioli, esterno destro del Chievo Verona, infatti, rimane la prima scelta di Zamparini che insiste per averlo. Quindi, al momento, la trattativa si è arenata, ed è lo stesso Foschi a rimandare il tutto alla prossima settimana: «Siamo in vacanza e se ne riparlerà lunedì o martedì - ha detto il braccio destro del presidente palermitano -. Noi attendiamo di incontraci con i dirigenti della Sampdoria». Se sfumasse la trattativa con il Palermo, non è escluso che il giocatore possa anche rimanere a Genova visto che anche le precedenti trattative, con Milan prima e Fiorentina poi, non hanno avuto esito positivo.
L'unica destinazione probabile rimarrebbe un campionato estero. Proprio la settimana scorsa Diana aveva fatto sapere che un'esperienza all'estero non gli sarebbe sgradita ma che lascerebbe Genova solo per una squadra che gli possa dare la giusta visibilità. Dopo l'esclusione forzata dalla nazionale, proprio alla vigilia di Germania 2006 a causa della pubalgia, infatti, il centrocampista non vuole perdere l'aereo per i prossimi Europei.

Commenti