Teatro Scala Sciopero: salta la replica del Faust

Non andrà in scena stasera al Teatro alla Scala di Milano la recita di Faust di Charles Gounod. La cancellazione dello spettacolo è dovuta a uno sciopero indetto dai sindacati Slc,Cgil e Fials-Cisal per protestare contro la vertenza nazionale relativa al decreto sulle Fondazioni Lirico-Sinfoniche in discussione alla Camera. I biglietti e gli abbonamenti saranno rimborsati dall’ente lirico. Intanto, i lavoratori della Scala aderenti alla Fials e alla Cgil, dopo l’occupazione simbolica del teatro, hanno improvvisato una protesta musicale in piazza Scala per scongiurare la conversione del decreto di riforma delle fondazioni liriche, minacciando di far saltare le tourneè dei prossimi mesi, a partire da quella di Napoli e di Buenos Aires.
Sulla facciata di Palazzo Marino i lavoratori della Scala hanno issato un enorme striscione con su scritto «No al decreto, sì alla musica», in cui molte lettere sono dipinte in giallo, colore simbolo della agitazione dei lavoratori delle fondazioni liriche.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti