Cloudfare è down: perché il web si è oscurato

I tecnici dell’azienda sono al lavoro per ripristinare il down, al quale è già stata messa la classica “pezza”. Ecco cosa sta succedendo

Cloudfare è down: perché il web si è oscurato

Cloudfare è down, se navigando avete riscontrato sui diversi siti il messaggio ”500 Internal Server Error” non è colpa né vostra né del vostro provider. L' azienda che si occupa della distribuzione di contenuti, ha avuto problemi tecnici a partire dalle 8.57 di oggi fino alle 9.29, orario in cui i tecnici hanno trovato la soluzione al disguido e hanno messo una “patch”, quella che in gergo tecnico significa “pezza” e che di norma viene applicata in fretta per risolvere un’anomalia sulla quale sarà necessario lavorare ancora in seguito.

La stessa Cloudfare ha ammesso la panne che ha definito “P0”, ossia a elevata priorità. Si tratta di un codice standard che corrisponde alla più grave delle anomalie, quella che rende inaccessibile un servizio o un sistema agli utenti.

I siti maggiormente colpiti

La panne è stata registrata praticamente ovunque ma, a farne le spese maggiori, sono stati ovviamente i siti più frequentati che si appoggiano ai servizi erogati da Cloudfare, tra questi CrunchyRoll, Discord, DoorDah, Feedly e Omegle. La situazione, monitorata dal sito Downdetector, sta rientrando anche se dalle ultime rilevazioni (mentre scriviamo sono le 10.35) il numero di problemi segnalati dagli utenti sta di nuovo prendendo slancio.

Cosa fa Cloudfare

È un’azienda americana che si occupa di “Content delivery network”, ossia gestisce reti per la distribuzione di contenuti mediante server distribuiti in diverse zone geografiche con lo scopo di avvicinare i contenuti web agli utenti. Per fare un esempio perfettibile per precisione ma comprensibili anche a chi non è avvezzo, se ci si trova in Canada e si vuole visitare il sito di Trenitalia, la comunicazione internet attraverso l’Oceano può risultare lenta. Subentra così la rete per la distribuzione dei contenuti che carica le pagine del sito di Trenitalia “replicate” su un server più vicino al Canada.

Inoltre, Cloudfare fornisce servizi di sicurezza e di DNS, macchine che instradano il traffico internet verso i server che ospitano i siti sui quali navighiamo.

Commenti