Nuovi MacBook Pro, ecco come saranno: in arrivo anche Mac mini e AirPods 3

Nuovi MacBook Pro in arrivo, con l'evento Apple pronto a regalare gli aggiornamenti di due altri prodotti molto amati: Mac mini e AirPods.

Nuovi MacBook Pro, ecco come saranno: in arrivo anche Mac mini e AirPods 3

Finalmente ci siamo: i nuovi Mac stanno arrivando. Dopo le recenti presentazioni dei nuovi iPhone, iPad e Watch Series 7, Apple è pronta a un nuovo atteso evento. L'attesa è ora per il 18 ottobre, quando a sbarcare nell'Apple Store saranno i nuovi MacBook, Mac mini e AirPods 3.

Molto attesi anche i nuovi MacBook Air, Mac Pro e i ventilati Apple VR/AR glasses, che però probabilmente vedranno la luce nei prossimi mesi. Ottobre sarà principalmente il mese dei MacBook Pro, con diverse interessanti novità e qualche dato su cui riflettere.

Nuovi MacBook Pro, come saranno

Partiamo dal nuovo design, considerato che i MacBook Pro incorporeranno schermi da 14 e 16 pollici. Nessun cambio di dimensione generale però, considerato che la maggiore ampiezza dello schermo verrà ottenuta riducendo la cornice che fa da bordo esterno. In più, potrebbe cambiare anche la proporzione del display stesso, che sembra passerà dalla canonica 16:10 a una 3:2.

Intorno al display ruoterà inoltre una delle maggiori novità, ovvero il debutto sui MacBook Pro degli schermi mini-LED. Questo si tradurrà in colori più brillanti e un contrasto prossimo a quello di un schermo OLED. Il laptop saluterà invece la Touch Bar, anche se probabilmente non tutti ne sentiranno la mancanza.

La webcam sarà da 1080p, mentre diverse novità o ritorni sono attesi in merito alle porte. Torna la porta per la scheda SD, così come il caricabatterie MagSafe e l'uscita HDMI. Relativamente alla memoria, le basi di partenza dovrebbero essere rispettivamente di 16 Gb (RAM) e di 512 Gb (archiviazione).

M1X

Impossibile non citare l'arrivo del nuovo processore Apple, l'M1X. Le attese anche in questo caso sono alte, se non altro per i due extra "core" (per un totale di 10) di cui dovrebbe disporre lato CPU. Lato grafica le differenze si fanno ancora più marcate, con il salto che dovrebbe essere dagli 8 dell'M1 a ben 16-core (se non addirittura i rumoreggiati 32-core) lato GPU.

Effetti sul prezzo? Pur con il beneficio dell'inventario, si presume un costo vicino ai 2.000 dollari. Ancora da capire come tale cifra si rifletterà sul mercato italiano.

Mac mini e AirPods 3

Dall'evento Apple del 18 ottobre ci si aspetta anche l'arrivo di due ulteriori novità: Mac mini e AirPods 3. Per quanto riguarda il primo le anticipazioni fanno riferimento a una capienza minima di 64 GB, 4 porte Thunderbolt e un cavo di alimentazione magnetico sullo stile degli ultimi iMac.

Per quanto riguarda gli AirPods 3, le principali novità previste da Apple dovrebbero riguardare innanzitutto la maggiore capienza della batteria. A questa si aggiungerà la ricarica wireless su tutti i modelli, anche i più economici.

Commenti