Fibra economica Iliad, tra copertura e dubbi

È arrivata in questi giorni una nuova offerta Iliad per la fibra economica: ecco come verificare la copertura e quali sono i dubbi sull'offerta

Fibra economica Iliad, tra copertura e dubbi

In questi giorni è arrivata in Italia l'offerta Iliad per la fibra. Si tratta di una proposta piuttosto economica, che potrebbe invogliare molti utenti a cambiare gestore o a installare un collegamento più veloce di quello attuale.

I dubbi in questo caso sono i soliti. In particolare, molti utenti attirati dall'offerta per la fibra economica Iliad si stanno chiedendo: "come posso verificare la copertura nella mia zona?". Questo soprattutto se l'abitazione si trova in piccole località di provincia o in aree periferiche delle città.

Partiamo col dire che si parla di un abbonamento mensile di 15,99 euro (+39,99 una tantum per l'installazione) per una fibra fino a 5 Gbit/s e minuti illimitati per chiamare fissi e mobili in Italia o in 60 Paesi selezionati. L'abbonamento avrà tale importo soltanto se verrà attivato il pagamento automatico e si risulterà clienti Iliad anche lato mobile, altrimenti si salirà fino a 23,99.

Velocità 5 Gbit/s, è davvero così?

Una velocità promessa niente male, considerati i 5 Gbit/s indicati da Iliad. Tuttavia, come accennato durante l'evento di lancio, si riferiscono di un valore complessivo, non per singolo dispositivo. Questo vuol dire che collegare più dispositivi frazionerà inevitabilmente la velocità massima raggiungibile.

Allora vuol dire che, collegando un solo dispositivo, si potrà raggiungere la velocità massima? In realtà no, perché sarà obbligatorio collegarsi con il router Iliad fornito con la fibra. Questo router ripartirà la velocità di collegamento come segue:

  • 1 porta Ethernet fino a 2,5 Gbit/s;
  • 2 porte Ethernet fino a 1 Gbit/s;
  • WiFi fino a 0,5 Gbit/s .

Anche sulla velocità totale effettiva ci sono da fare alcuni distinguo. Pare che sia raggiungibile soltanto laddove sia disponibile la tecnologia "EPON” (Ethernet-capable Passive Optical Network), mentre nelle zone “GPON” (Gigabit-capable Passive Optical Network), ovvero Milano, Torino e Bologna, la velocità massima è di 1 Gbit in download (300 Mbit in upload).

Un po' di amaro in bocca lo lasciano anche i ripetitori domestici aggiuntivi, che sono in abbonamento a 1,99 euro al mese ciascuno anziché con una quota una tantum. Piccola nota positiva la possibilità di aggiungere dispositivi alla rete WiFi semplicemente inquadrando un QRCode.

Fibra Iliad, come verificare la copertura

Veniamo ora all'aspetto che più di tutti può incidere sulla decisione di installare o meno la fibra Iliad, ovvero la copertura. Lo stato di avanzamento della rete mobile ha permesso a questo gestore di diffondersi in maniera piuttosto capillare fin da subito. Ben diverso è però lo stato della fibra in Italia.

Diffusa principalmente attraverso Oper Fiber e FiberCop, Internet ad alta velocità sta piano piano arrivando nelle varie località italiane. Non tutti però possono godere per ora di livelli qualitativi soddisfacenti. Come capire se siete tra i fortunati a cui è possibile avere le massime velocità?

Un modo è quello di entrare sul sito di Oper Fiber e selezionare il proprio indirizzo, o in alternativa provare a valutare la diffusione di FiberCop. Il metodo probabilmente più comodo e sicuro è quello di recarsi direttamente sul sito del gestore, in questo caso Iliad.

Basterà visualizzare l'offerta Iliad per la fibra e cliccare su "Verifica la tua copertura" per accedere alla schermata utile. Qui andranno inseriti i dati relativi all'abitazione o all'immobile in cui dovrà avvenire l'installazione e cliccare appunto su "Verifica copertura" per ottenere il responso.

Commenti