Instagram, arrivano i messaggi a scomparsa

L'app più in voga del momento, soprattutto per le sue "Stories", sta pensando di apportare una novità con la messaggistica a scomparsa: dopo la "chiacchierata" con un utente, la finestra cancella definitivamente la conversazione

Instagram continua a "copiare" idee e funzioni da Snapchat: dopo l’introduzione delle ormai famosissime "stories" nell’estate del 2016, adesso è il turno della messaggistica a scomparsa.

Come scrive Simone Cosimi su Repubblica.it, secondo Jane Manchun Wong, programmatrice ed analista del mondo delle applicazioni, la piattaforma social più usata al mondo starebbe pensando a questa novità per "Direct", la chat privata, che si ripulirebbe automaticamente di ogni testo che ci si è scambiati non appena finita la conversazione.

Come dimostrato dal video tutorial che la programmatrice ha postato sul proprio profilo Twitter, funzionerebbe più o meno così: alla fine della sessione di chat la finestra si “ripulisce” da qualsiasi testo, non ci sarebbe più una "memoria storica" di vecchie conversazioni come, invece, accade attualmente. L’analista ha individuato la funzionalità nel codice di una versione beta, cioè di sviluppo, per Android.

Conferme dalla California

Ulteriori conferme arrivano anche dal sito specializzato in tecnologia ed informatica TechCrunch che ha ottenuto una conferma da un portavoce del quartier generale di Facebook secondo cui, in effetti, la piattaforma sta lavorando a quella possibilità: “Esploriamo sempre nuove funzionalità per migliorare la vostra esperienza di messaggistica – hanno ribadito da Menlo Park, in California, dove ieri Mark Zuckerberg ha tenuto una videointervista con una serie di reporter internazionali, anche su Twitter – questa funzione è ancora in una fase di sviluppo iniziale e non è ancora stata testata esternamente”.

Messaggi che scompaiono

Se questa funzionalità dovesse essere effettivamente implementata significherà che Direct potrà diventare, almeno in parte, una chat a scomparsa a tutti gli effetti. Non ci sarà modo di rileggere quanto scritto in passato, visto che la finestra – sempre se attivata – cancellerà tutto appena usciti.

Come funzionerebbe, nel dettaglio? Basterebbe cliccare sulla conversazione e poi fare uno “swipe” verso l’alto, cioè scorrere il dito all’insù, per far comparire una nuova finestra di testo caratterizzata da uno sfondo nero in stile dark mode. Quella sarebbe, quindi, la versione “effimera” della discussione che, una volta chiusa, scomparirà per intero.

È da un po' di tempo che Instagram sta ragionando intorno alla messaggistica effimera: nel 2018 aveva introdotto la possibilità di decidere se un’immagine o un video potessero rimanere permanentemente a disposizione dell’interlocutore, essere visualizzate soltanto una volta o rimanere a disposizione ma solo sotto forma di miniature integrate nella conversazione.

Instagram vs Snapchat

Instagram ha riscontrato un grande successo usando Snapchat come laboratorio di ricerca e sviluppo di prodotti. La versione di "Instagram Stories" è schizzata a 500 milioni di utenti al giorno contro i 218 milioni di Snapchat nel suo complesso, più del doppio. Le storie di Instagram hanno fatto sì che Snapchat avesse un calo di popolarità anche se ora sta tornando a crescere con nuove funzionalità, tra cui, appunto, la messaggistica a scomparsa, che ha mantenuto il segmento degli adolescenti che continuano a preferirla.

Se Instagram saprà copiare correttamente anche questa funzione, potrebbe attrarre a sè il pubbico di Snapchat rinnovando una sfida perenne a colpi di novità.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.